ION Hotel, il miglior albergo per osservare l’aurora boreale

Se cercate un posto in cui ammirare indisturbati l’aurora boreale, questo è lo ION Hotel, in Islanda, uno dei migliori alberghi in cui è possibile visualizzare la striature verdi cangianti che illuminano il cielo. E questo particolarissimo fenomeno naturale è ancora più bello se visto in costume da bagno, dalla piscina all’aperto per immersioni naturalmente riscaldata, che si trova sotto l’hotel.

Northern-lights-589278

L’hotel, completamente eco-friendly, è situato sul Monte Hengill ,appena fuori dal Parco Nazionale Þingvellir, vicino a dove il Nord America incontra i piatti euroasiatici.

I costruttori hanno dovuto utilizzare materiali sette volte più resistenti di quelli utilizzati a Reykjavik, a causa delle acque bollenti che scorrono nel sotterraneo. Quella che una volta era la residenza dei lavoratori impiegati presso la centrale geotermica di Nesjavellir, è stato ora trasformato in un fresco hotel da 45 camere.

Lo ION Hotel è circondato da sorgenti calde naturali, le quali forniscomo acqua calda geotermica ed energia per l’hotel, come anche per la piscina naturale all’aperto.

La posizione unica della costruzione aiuta ulteriormente a sfruttare le bellezze naturali dell’Islanda da tutti e quattro gli angoli. La Northern Lights Bar – con il suo pavimento e le finestre su tre lati – ne fanno un punto di vista ideale per osservare l’aurora boreale con un drink in mano.

Lo spirito dell’Islanda vive in tutto l’hotel. All’interno potete trovare lava, lana islandese, legno modellato, cartone riciclato, tutti utilizzati per arredare le camere. Forse uno dei più affascinanti elementi di riuso di materiali è lo pneumatico di gomma girato che funge da lavandino.

Hotel-interior-313497

Il bar offre una fantastica vista sul paesaggio. In linea con l’interesse dell’isola per la conservazione delle sue bellezze naturali, i prodotti per il bagno sono realizzati con erbe islandesi mentre la biancheria da letto e i prodotti del ristorante sono biologici e provengono dal commercio equo  e solidale.

Il ristorante dello ION Hotel si propone di essere il primo ristorante islandese con una stella Michelin. Prelibatezze come la renna, localmente catturati salmerino e skyr – yogurt fatto in casa – affumicato midollo osseo gelato sono realizzati da chef dedicati per ore, ma può lucidato fuori in pochi minuti.

Ai suoi ospiti offre attività che vanno da gite a cavallo sulle montagne intorno Oflus, escursioni sul ghiacciaio, rafting, escursioni termali e anche la possibilità di osservare le placche tettoniche da vicino attraverso escursioni di snorkeling e immersioni a Silfra.

I meno attivi possono optare per escursioni turistiche, come il Golden Circle. Ciò include la cascata di Gullfoss e la valle geotermica di Haukadalur, contenente il geyser Strokkur – con una eruzione ogni cinque o dieci minuti.

Via | express

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.