6 lussureggianti giardini da visitare in Europa

Scoprire la cultura di un altro paese è una delle principale gioie di una vacanza e il lato migliore di questa scoperta è che si può realizzare in moltissimi modi: non solo attraverso la visita di una cattedrale, una galleria o un museo, ma anche attraverso parchi e giardini. Se siete amanti del verde e della natura sapete che è possibile imparare tanto sulla storia di un nazione anche passeggiando attraverso i suoi giardini, grandi o piccoli che siano, così come normalmente si fa in un museo. Esistono tantissimi giardini da visitare in Europa e vi stanno solo aspettando.

Visitando un giardino, inoltre, si ha il vantaggio di restare all’aria aperta e di godersi il bel tempo – ma nel caso fosse brutto tempo c’è sempre un bel caffè in cui ripararsi se piove. Si può inoltre imparare tantissimo sulle diverse varietà di piante, sulle specie di animali e di insetti che vi vivono e sui progressi dell’architettura e dell’arte topiaria.

Ecco quindi ancora un’altra idea per una bellissima vacanza non troppo lontano da casa: qui di seguito abbiamo raccolto in una lista  6 lussureggianti giardini da visitare in Europa. Dovete solo decidere dove andare!

6 lussureggianti giardini da visitare in Europa

1. Giverny, Francia

giardini da visitare in Europa Giverny

Le ninfee del giardino di Monet a Giverny, in Francia, si possono visitare in tutto il loro splendore in piena estate. Questa sosta potrebbe anche essere inserita all’interno di una crociera lungo il fiume Senna con partenza da Parigi. Dalla fine del mese di agosto fino a quando non arrivano le gelate del mese di ottobre, il giardino si accende dei colori pieni dei nasturzi, di un arancio dolce, di rosso e di giallo – un preludio alle tinte infuocate dell’imminente autunno.

Claude Monet ha creato questi giardini più di un secolo e mezzo fa, tra cui spicca anche il famoso giardino giapponese, dove sono stati realizzati i suoi quadri sulle ninfee, verso la fine del 19 ° secolo e, se si visita il giardino nel mese di maggio e giugno, si vedrà il famoso glicine che spiove come un drappo sul Ponte giapponese.

2. Il Giardino Esotico, Principato di Monaco

giardini da visitare in Europa monaco

Oltre a vedere il casinò di Monte Carlo, magari una volta scesi da una nave che attracca a Monaco nel corso di una crociera nel  Mediterraneo, dovete certo fare una sosta presso una delle migliori location di tutto il Principato. Prendete quindi un autobus fino alla cima della collina e visitate il Giardino Esotico.

Questo giardino è pieno di cactus e altre piante succulente, alcune più vecchie di 300 anni, e si snoda su terrazze digradanti lungo la scogliera, collegate da sentieri e ponti. Troverete al suo interno anche alberi giganti, alberi di yucca enormi, enormi aloe e migliaia di cactus in fiore, oltre ad una splendida vista panoramica sul porto e verso la costa della Francia.  All’interno del Giardino Esotico vi sono anche delle grotte preistoriche con stalattiti e stalagmiti e un Museo di Antropologia in cui sono contenuti reperti preistorici.

3. I Giardini di Keukenhof, Paesi Bassi

giardini da visitare in Europa olanda

Questo è il posto migliore al mondo per vedere dal vivo tulipani e altri bulbi a fioritura primaverile. Per arrivare nei Paesi Bassi e visitare i Giardini di Keukenhof il viaggio si può compiere in pullman – sono aperti da fine marzo a metà maggio – ed è un vero spettacolo vedere che sono quasi colorati come quando si guida attraverso campi pieni di fiori.

Keukenhof è una vera vetrina per i coltivatori di bulbi olandesi, da cui nascono milioni di tulipani, narcisi, giacinti, narcisi, giacinti d’uva, le cui aiuole sono ogni anno ripiantate e ridisegnate. Concedetevi anche una splendida giornata all’aperto lungo il corso dei canali, compiendo una crociera primaverile intorno ai corsi d’acqua olandesi e belgi.

4. Palazzo Mateus e i suoi giardini, Portogallo

giardini da visitare in Europa mateus portogallo

Una crociera in Portogallo lungo il fiume Douro è perfetta per gli amanti del buon vino e per coloro che vogliono visitare Vila Real – una città portuale molto ricca – che offre la possibilità di visitare il Palazzo barocco Mateus, che si ammira anche sull’etichetta del famoso vino rosato che porta lo stesso nome. Ma oltre all’imponente palazzo del 18 ° secolo, si possono anche visitare i suoi giardini – formalmente presentati all’italiana, con parterre eleganti, arte topiaria e sculture.

Da non perdere il riflesso delle balaustre e delle torrette del palazzo che si riflettono nel grande stagno del giardino.

5. Palazzo Schoenbrun e i suoi giardini, Austria

giardini da visitare in Europa austria

Il clou del tratto più popolare del Danubio per le crociere è senza dubbio Vienna. Ma se avete già visitato le principali gallerie della città imperiale e i suoi maestosi palazzi un’escursione al Castello di Schoenbrun vi porterà in uno dei parchi più belli d’Europa.

C’è un Gran Parterre con centinaia di fontane e vista panoramica dall’arco Gloriette, che si trova in cima ad una collina con prato verde. Viali di alberi, giardini, persino un labirinto, un rudere romano e la più grande Palm House in Europe vi faranno trascorrere in questo paradiso piacevoli ore di relax.

6. Giardini di Peterhof, Russia

giardini da visitare in Europa russia

Fontane che zampillano da delfini dorati, statue a grandezza naturale, e cascate trionfanti del tempo di Pietro il grande sono il focus principale dei Giardini di Peterhof, appena fuori San Pietroburgo. La Grande Cascata è il fulcro di questo imponente giardino, mentre l’acqua scorre in uno stretto canale che scorre verso il basso verso l’appena visibile Golfo di Finlandia.

Pietro il Grande, l’imperatrice Elisabetta e Caterina la Grande si sono tutti cimentati nel disegno di questo giardino e ci sono tantissimi giochi d’acqua in tutto il parco. Questi includono la più piccola fontana degli scacchi, le fontane a piramide e altri zampilli che spruzzano i passanti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.