Crociera alle Bahamas: 6 luoghi da non perdere a Nassau

Le Bahamas sono un colorato sistema di isole e isolotti dislocati nel cuore dell’America Centrale. Fare tappa nella loro capitale, Nassau, che sorge sull’isola di New Providence, è meta obbligata per moltissimi turisti che arrivano in nave da queste parti. La crociera alle Bahamas è uno dei più tipici viaggi che si possono intraprendere per conoscere più da vicino il caldo e policromo universo dei paesi caraibici, terra di sole e di relax per la maggior parte dell’anno. 

Ma quali sono i luoghi davvero da non perdere nel corso di una vista a Nassau? Se avete tempo di fermarvi per più di un giorno questa cittadina raccoglie tantissime mete interessanti da scoprire. Ecco le sei più belle.

10 attività assolutamente da non perdere alle Bahamas

Crociera alle Bahamas: 6 luoghi da visitare a Nassau

1. Il centro storico coloniale

crociera alle Bahamas centro storico di nassau

Nel corso di una visita a Nassau, non dimenticate di trascorrere una mattinata nel centro storico della città. Qui i vecchi edifici coloniali color pastello forniscono una buona scelta di negozi duty-free e vivaci bar e ristoranti in cui potrete sorseggiare un drink, prendere un aperitivo o pranzare in allegria. Troverete inoltre a portata di mano simpatici oggetti da portare via: sculture, cappelli intrecciati e altri souvenir, in particolare nella zona vicina al porto. E visto che siete in zona, vale anche dare un’occhiata al magnifico palazzo neoclassico che ospita la Galleria d’Arte Nazionale.

2. Blue Lagoon Island

crociera alle Bahamas isola di nassau

Conosciuta anche come l’isola di Salt Cay, ci trova a tre miglia da Nassau e la sua attrazione principale è la possibilità di avvistare nelle sue acque numerosi esemplari di delfini e leoni marini. Si può raggiungere l’isola in catamarano dal porto di Nassau e godersi la spiaggia di sabbia fine, fare snorkeling tra le barriere coralline o concedersi una passeggiata attraverso la vegetazione lussureggiante dell’isola.

3. I forti di Nassau

crociera alle Bahamas forti di nassau

Ci sono tre forti sull’isola di Nassau, che attraverso queste vestigia di altri tempi dimostra quanto fosse strategicamente importante per gli inglesi. Fort Charlotte, costruito nel 1789 prende il nome dalla moglie di Giorgio III: si trova a pochi passi dal centro e possiede un vistoso ponte levatoio, un complesso di cunicoli sotterranei, imponenti bastioni e una splendida vista sul porto.

Poco distante, invece, sulla collina, Fort Fincastle, costruito nel 1793 sul punto più alto dell’isola, offre una vista ancora migliore e l’imponente scalinata del 18 ° secolo, intagliata da schiavi direttamente nel calcare massiccio. Fort Montague, infine, costruita 1741-1742 per proteggere l’isola dagli spagnoli, si affaccia sul porto di Nassau.

4. Il Museo dei Pirati

crociera alle Bahamas museo dei pirati di nassau

Sì, un tempo Nassau è stata anche un covo di pirati. Barbanera e altri pirati hanno utilizzato Nassau come rifugio tra il 1690 e il 1720, per poter razziare navi mercantili britanniche, spagnole e olandesi  cariche di oro e altri tesori. Le famiglie si divertiranno un mondo a visitare il simpatico Museo dei Pirati, totalmente interattivo, nel centro di Nassau, che racchiude una nave galeone a grandezza naturale e offre display che mostrano com’era la vita a bordo e sulle isole limitrofe.

5. L’Aquaventure

crociera alle Bahamas nassau

Situato all’interno dell’Atlantis Resort presso Paradise Island, questo parco acquatico è un concentrato di 141 acri di divertimento non-stop. Ci sono scivoli d’acqua, percorsi acquatici tra cui anche un lungo “fiume” con rapide e picchi, più piscine per il nuoto libero e l’acqua-play fort – e se siete amanti del brivido c’è persino un grande tubo in plexiglass che attraversa una piscina piena di squali. E’ un’attrazione un po’ costosa che si raggiunge più facilmente in nave ma ne vale la pena.

6. Le spiagge

crociera alle bahamas spiagge di Nassau

Non dimenticate infine che molti hotel e resort hanno a disposizione alcune delle migliori spiagge locali: una parte sono esclusiva dei loro ospiti, ci sono anche un sacco di spiagge libere in cui trascorrere delle splendide giornate di mare. Junkanoo Beach si trova ad esempio a 10 o 15 minuti a piedi dal terminal in cui attraccano la maggior parte delle navi utilizzate per crociera alle Bahamas. Può essere un po’ affollata, ma c’è un buon mix di turisti e gente del posto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.