5 motivi per andare in Portogallo

Un ricco passato marinaro, incantevoli località balneari, malinconiche città, paesaggi verdi cadenzati da caratterizzato da campi di grano e di ulivi. Il Portogallo è la terra dei contrasti: le nostalgie di Lisbona, gli splendori di Obidos, l’euforia di Porto, le suggestioni di Coimbra.

Panorami aspri che lasciano spazio all’immensità dell’oceano, città vivaci e moderne accolgono tradizioni secolari, grandiosi monasteri si affiancano a deliziosi azulejos e alla ricercata architettura del gotico manuelino.

Recarsi in Portogallo significa lasciarsi andare a viaggio nell’anima di un Paese sospeso tra presente e passato.

Ecco cinque motivi per visitarlo.

1 Il mosterio dos Jerónimos, sublime architettura religiosa di Lisbona.

Voluto da re Manuel I del Portogallo agli inizi del Cinquecento, il Mosteiro dos Jerónimos è il più alto esempio di architettura in stile manuelino e il simbolo di Lisbona, assieme alla Torre di Belém.

L’edificio religioso risente delle epoche attraverso cui è passato ed è stato rimaneggiato, accogliendo motivi tardo gotici – ad esempio nei portali e nel chiostro – e rinascimentali.

All’interno della chiesa del Mosteiro trovano sepoltura il vecchio sovrano e la sua famiglia, l’avventuriero Vasco De Gama e lo scrittore Fernando Pessoa.

2 Aveiro, la coloratissima Venezia del Portogallo.

Rassomigliante in qualche veduta a Venezia, con i canali e le “moliceiros”, imbarcazioni a mezzaluna simili a gondole, Aveiro sorge su una laguna ed è percorsa al suo interno da due canali principali.

Bella cittadina dalle case colorate in stile liberty, questo gioiello lusitano si contraddistingue per il singolare quartiere dei pescatori, con le sue case basse decorate di ceramiche, e la stazione ferroviaria, completamente rivestita di meravigliose azulejos, piastrelle smaltate e decorate, tipiche del Portogallo.

3 La meravigliosa Évora e l’inquietante Capela dos Ossos.

La più bella città di epoca medievale di tutto il Portogallo è sicuramente Évora, con la cattedrale in granito, il reperto romano meglio conservato della regione, il Tempio di Diana, e le candide case dai patii lastricati e delle terrazze merlate.

La più bella, ma anche la più misteriosa e inquietante, soprattutto per via della Capela dos Ossos al Convento di San Francesco: completamente ricoperta di teschi e ossa cementati, fu edificata da un frate francescano come monito per i confratelli a non perseguire le vie della frivolezza umana.

4 Il fado, canto popolare della tradizione portoghese.

Ogni città del Portogallo ha il proprio “fado”: quello di Lisbona è mosso e urbano, e si ascolta nelle “tascas”, mentre si cena.

Il canto popolare della tradizione portoghese nasce nei sobborghi e nelle periferie malfamate delle città, come la samba e il tango, ispirandosi al tipico sentimento di “saudade”.

La formazione musicale prevede una voce in dialogo con una chitarra portoghese e una “viola de fado”, mentre una chitarra spagnola produce le armonie e i bassi d’accompagnamento.

5 Il pesce, vero re della cucina tradizionale portoghese.


Affacciato sull’Oceano Atlantico e possedendo un entroterra impervio, il Portogallo vive principalmente di pescato e basa la sua tradizione culinaria su prelibati piatti a base di pesce e verdura.

Molto richieste sono le sardine, che vengono cotte alla griglia, e famosa è la “caldeirada”, uno stufato di frutti di mare e molluschi con patate, pomodoro e cipolla. Altra delizia è il baccalà che, invece, viene cotto nel latte, accompagnato a cipolle e uova. Per dessert ottimi dolcetti di marzapane con un buon bicchiere di Porto o Madeira.

Il tour operator Viaggi di Boscolo, in questi giorni ben visibile su campagne radio e tv, organizza splendidi itinerari in Portogallo. Sul sito, è possibile trovare offerte per viaggi di gruppo o viaggi individuali, in tutto il mondo, navigando per destinazioni o per interessi. Chi interessato potrà acquistare il viaggio direttamente online o contattare un esperto per avere maggiori informazioni.

Buzzoole

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.