La palla da basket che predice via bluetooth se sarà canestro

Un basket regolare non è cool. Sapete cosa è cool? La Palla da basket Wilson X Connected, che dispone di un sensore incorporato che consente di studiare la vostra pratica di tiro. Quando si collega il canestro con la sua app Wilson X via Bluetooth, in combinazione con il sensore incorporato della palla, l’applicazione è in grado di monitorare se si farà punto o meno. 

“La palla predice se si farà canestro o no con una precisione al 97%,” ha detto agli esperti di Mashable Bob Thurman, VP digital presso Wilson. La società ha utilizzato una macchina di apprendimento a “algoritmi intelligenti di rendimento intorno al modello di accelerazione di una palla che vede quando urta il rim, il tabellone e la rete. Abbiamo quindi classificato questi modelli di accelerazione sul vincere o perdere.”

bbll5

Il risultato è un’applicazione che permette di testare le vostre abilità di giocatori di pallacanestro con una precisione unica. Una delle sue caratteristiche, tiri liberi, calcola la capacità di inchiodare i colpi dalla linea di tiro libero; un’altra, si concentra sulle foto scattate da qualsiasi angolazione; e Game Time permette di monitorare la percentuale di tiro contro un avversario virtuale, mescolando tiri liberi e tiri in-game.

Ma la più coinvolgente delle caratteristiche del app è il Buzzer Beater, una modalità in cui ci si allena a tirare tiri vincenti da qualsiasi angolazione. Il Campione NBA Chauncey Billups ha mostrato a Mashable come la palla funziona dimostrando alcuni dei suoi famosi tiri come il “Mr. Big Shot” (il suo soprannome NBA).

“C’è una differenza tra il lavorare duro e fare lavoro intelligente nello sport, e questa palla consente una pratica intelligente”, dice sempre Billups. “Si può lavorare su le percentuali. Tutto è svolto sulla base di analisi, in ogni sport. Ciò consente di misurare dove le vostre abilità sono davvero, e quanto bravi si è veramente.”

bbll4

Ci sono inoltre brani musicali e la voce di un annunciatore ad aggiungere la sensazione di essere immersi in un vero e proprio gioco. L’unico aspetto negativo della pallacanestro-tech è il prezzo: costa infatti 199 dollari. Quando la media delle palle da basket costa circa 25 dollari, è un po ‘difficile da giustificare il fatto di spendere così tanto, anche quando la palla funge essenzialmente come gioco interattivo.

Inoltre, la batteria all’interno del sensore non è sostituibile, il che significa che dopo averla tirata per circa 100.000 volte (circa 300 colpi al giorno, sette giorni alla settimana per un anno), le caratteristiche interattive del pallone smetteranno di funzionare. La palla è ancora durevole e completamente utilizzabile come una palla da basket normale per uso interno ed esterno, anche se senza app e le altre funzioni tech. Per il momento, l’applicazione Wilson X è solo per iOS, ma una versione Android è prevista per il mese di novembre.

bbll3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.