Idee per il riciclo dei vestiti: H &M offre oltre un milione di dollari

Quanto dovrebbe durare un paio di pantaloni comprati in una grande catena come H & M.? I meglio informati, cioè i commessi che vi lavorano, sostengono almeno tre mesi. Anche se qualcuno potrebbe sempre obiettare che si tratta di pantaloni e che dovrebbero forse durare tre anni.Ma sono pantaloni da 10 euro risponderebbe a questo punto il cassiere, e avrebbe ragione. Dieci euro è un prezzo inferiore al costo di un pranzo decente – non si paga certo la qualità con una cifra cosìhttp://www.theblog.it. Indipendentemente da ciò, tre mesi si è rivelata una stima ottimistica per la vita di un paio di pantaloni H & M.

hm
H & M, nota per le sue imitazioni fashion di design, vende abbigliamento così a buon mercato che i consumatori davvero lo trattano come usa e getta. Ma a differenza di altri beni usa e getta, non si può semplicemente buttare i vostri vecchi pantaloni nei bidoni blu e attendere che la città li ricicli in qualche modo. Ora, H & M spera di affrontare questo problema.

H & M non sta tanto migliorando la qualità del suo abbigliamento in modo che rimanga usabile per più di una tazza di latte in una macchina calda – sta solo cercando di solo rendere i suoi vestiti più facili da riciclare. O, almeno, questa è l’idea alla base di un nuovo premio da un milione di euro.

H & M attualmente raccoglie e ridistribuisce abbigliamento usato, ma in realtà il riciclaggio di alcuni vestiti è più difficile a causa della presenza di tessuti misti come il cotone e il poliestere. Il Global Change Award – che viene gestito dalla H & M Conscious Foundation, un’organizzazione no-profit finanziata da H & M – spera di risolvere il problema. Cinque proposte sul riciclo degli indumenti saranno selezionati da parte dei richiedenti, le squadre parteciperanno poi ad un campo di addestramento in innovazione a Stoccolma, e H & M trascorreranno un anno di lavoro con i vincitori per vedere portati i loro progetti a compimento.

Dunque H & M lancia un bootcamp di innovazione per porre fine al consumismo, ai rifiuti, all’avidità. E se siete interessati a cambiare, se non il mondo, almeno il modo in cui ricicla pantaloni ecco: Go for it! Il concorso è aperto al pubblico.

Via | grist

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.