Boeing: microlattice al posto del metallo per aerei più efficienti

Cosa c’è di abbastanza forte da rendere solidi degli aerei, ma che al tempo stesso sia fatto del 99,99 per cento di aria? Il materiale di costruzione del futuro, ovviamente – almeno, secondo Boeing.

Cento volte più leggero del polistirolo e con una struttura simile a quella dell’osso umano, questo innovativo materiale da costruzione – il microlattice 3D – potrebbe un giorno aiutare a costruire aerei superleggeri caratterizzati da un consumo di carburante notevolmente ridotto, e potrebbe addirittura mettere sullo stesso livello le automobili i e velivoli spaziali, in quanto a consumo.

microlattice

Di particolare interesse risulta la sua particolare struttura, sostanzialmente vuota all’interno proprio come le ossa umane risultano costituite da strati di tessuto di composizione diversa, compatto nella parte esterna visibile, spugnoso nella parte non visibile.

Questo nuovo materiale a nido d’ape potrebbe anche essere un vero e proprio game-changer nel mondo spietato delle sfide delle elementari, quelle nelle quali di fa cadere da una certa altezza un uovo dovendo evitare che il suo guscio si incrini o si rompa, come spiega nel video qui sotto Sophia Yang degli HRL Laboratories, che hanno realizzato il microlattice.

Il microlattice è la struttura metallica più leggera mai realizzato. La sua forza e insieme il suo record di leggerezza ne fanno un potenziale alleato per tutte le esigenze di costruzione degli oggetti in metallo, come anche per aerei e veicoli futuri. Sul sito ufficiale della compagnia sono presenti ulteriori informazioni sulle innovazioni tecnologiche che Boeing ha intenzione di applicare ai suoi prodotti futuri, per garantire dei mezzi di trapsorto più efficienti che siano sempre di più amici dell’ambiente.

Nel video che vi presentiamo qui di seguito, con sottotitoli in italiano, potrete scoprire tutte le caratteristiche di questo straordinario polimero che farà molto parlare di sé in futuro.

Microlattice: un “metallo” più leggero per gli aerei della Boeing

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.