Ball-camera: ecco la fotocamera sferica per scatti a 360 gradi

Il team ha iniziato a lavorare sulla macchina fotografica Panono, un dispositivo a forma di palla che scatta foto “sferiche,” nel 2011, quando il settore delle immagini a 360 gradi è esploso. Ma l’enfasi è ora sul video a 360 gradi, e non sulle immagini fisse. 

La nuova macchina fotografica Panono è solo per le foto, proprio come il grande successo della campagna Indiegogo aveva promesso (ha anche ottenuto finanziamenti da altre fonti). La fotocamera scatta le foto quando si lancia verso l’alto, scattando solo nel momento in cui raggiunge il punto più alto.

thumb-13

Ora, dopo un anno di ritardo, il sogno si realizza. La Panono Explorer Edition sarà disponibile nel mese di settembre, e quando lo farà sarà la fotocamera a più alta risoluzione che si potrà acquistare. Le immagini a 360 gradi che cattura saranno tecnicamente foto a 108 megapixel – cuciti insieme dalla matrice di lenti da 3 megapixel che costellano l’esterno della palla.

“Ci sono altre fotocamere panoramiche, ma tutte hanno risoluzioni inferiori ai 20 megapixel. Non è una risoluzione utile per i panorami. Potere vedere i volti delle persone a 10 piedi.”

La fotocamera sferica Panono sembra quasi esattamente come il CEO ci ha mostrato nel 2013 quando stava lanciando la sua campagna crowd-funding. La fotocamera è delle dimensioni di un pompelmo, e è piuttosto pesante. L’esterno, di plastica, è cosparso di piccole lenti leggermente rientranti, e ha finiture verdi gommate, che forniscono una presa migliore.

Su uno dei poli della sfera c’è un pulsante di attivazione e un LED; dall’altro lato c’è un tappo che copre la porta microUSB e il connettore per una asta-maniglia rimovibile. La maniglia è per situazioni in cui non si desidera lanciare la macchina fotografica; basta semplicemente collegare e fare clic sul pulsante sull’impugnatura.

La fotocamera sferica Panono ha 16GB di storage, ma quelle foto da 108 MP lo riempiranno in fretta. Potrà contenere solo circa 600 foto. Per fortuna, la fotocamera è costruita per essere collegata con un app, che trasmette le immagini ad uno spazio cloud.

La nube è dove le foto hanno bisogno di andare comunque, dato che il software compie il pesante lavoro di cucire insieme tutti i piccoli scatti per mettere insieme una foto sferica da una piana. E fa un ottimo lavoro. Le sfere hanno un eccellente dettaglio, anche se ingrandite. Se si utilizza la maniglia, è subito cancellata dalla foto.

360-20

È quindi possibile utilizzare l’applicazione per visualizzare le foto, e è possibile condividerle con i collegamenti e incorporarle, come la maggior parte dei media.

Ci sono due nodi che devono ancora essere risolti. Il primo è la durata della fotocamera. Anche se il Panono è destinato ad essere lanciato, si dice che la fotocamera non è in realtà ancora a prova di caduta. Il team sta lavorando su quali parti si avrà bisogno di aggiungere questa funzione, e ha in programma di rilasciare una edizione nel 2016, che sarà più resistente.

Il secondo è il prezzo. L’Explorer Edition costa 1499 dollari. La prima produzione è limitata a sole 1.000 unità.

Ma la futura versione consumer, oltre ad essere più durevole, avrà un costo di soli 599 dollari – un vantaggio della produzione di scala. I sostenitori di IndieGoGo dovranno scegliere tra l’Explorer Edition ora o l’edizione consumer in seguito.

Ma in un mondo in cui la realtà virtuale e i video a 360 ​​gradi dominano lo spazio, una fotocamera a 360 gradi potrà prendere piede e avere veramente successo? La casa produttrice si consola così: “Se vuoi fare il video, la risoluzione sarà molto bassa. Una telecamera panoramica per video ha una ottimizzazione diversa. La tecnologia non li fa fare entrambihttp://www.theblog.it.video e foto ad alta risoluzione. Noi ci concentriamo su immagini fisse, e le facciamo con una risoluzione utile.”

Via | http://mashable.com/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.