Arriva la giacca che fa i massaggi anche mentre si cammina

Pensate a quanto sarebbe comodo poter avere un massaggio ovunque vi troviate – a casa, in ufficio, o in aereo. Presto questo diventerà realtà. Una start up di Singapore sta lanciando una giacca chiamata AiraWear che può fare massaggi anche mentre si cammina grazie ai suoi motori a vibrazione.

Tware potrebbe essere un nome familiare a qualcuno di voi – l’azienda ha sviluppato infatti giacche per calmare i bambini  autistici, dando loro un abbraccio virtuale. Il progetto è ancora in corso – ma ora sta portando la stessa tecnologia sul mercato consumer.

massage-jacket

La start up promuove la “terapia della pressione profonda“, in quanto accarezzare o massaggiare la pelle fa rilasciare dopamina e serotonina nel cervello, le sostanze chimiche che generano piacere e calmano il vostro umore, rispettivamente.

Così che la giacca combina la terapia della pressione profonda con il massaggio tradizionale per rilasciare una gran quantità di piacere che potrebbe rendere il vostro tragitto della mattina meno frustrante. La giacca è stata presentata al CES in questi giorni.

Via app, è possibile scegliere tra diversi tipi di massaggi, e ha anche una funzione di correzione della postura. Il massaggio impiega un minuto per iniziare. Una volta che lo fa, ci si china contro una superficie, e la pressione sulla schiena si intensifica. Si sente esattamente come seduti su una poltrona da massaggio. E’ abbastanza tranquillo, in modo da non spaventare la gente. Si può usare in piedi senza alcun appoggio, ma anche seduti, per un maggiore relax.

AiraWear non è disponibile in commercio ma la campagna di crowdfunding inizierà nel mese di febbraio 2016. Sarà venduta per 249 dollari, cifra che suona a prezzi accessibili, considerando che le poltrone massaggianti hanno un prezzo che si aggira sulle migliaia.

Ci sono compromessi però? Non si può certo mettere l’elettronica in lavatrice, il che significa che sarà necessario rimuovere i congegni  prima della pulizia – una seccatura minore. La durata è un’altra incognita. La Tware è stata avviata nel 2011, che è abbastanza indietro per una startup. Se la AiraWear decolla, il lungo viaggio sarà valso la pena.

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.