La Wicca

Quando si parla di stregoneria non si può non parlare di Wicca, la manifestazione moderna della stregoneria di origine medievale. Fulcro del Neopaganesimo, la Wicca è praticata in America e in Europa.

Quando è nata la Wicca

La prima apparizione della Wicca risale a poco più di cinquanta anni fa. Era il 1954 quando un ex funzionario pubblico britannico, Gerald Gardner, annunciò pubblicamente, di aver preso parte ad un gruppo esoterico che si ispirava alle tradizioni pagane e esoteriche europee. I riti a cui Gardner asserì di aver partecipato erano quelli di una religione che avevano le loro radici nel culto della Dea Madre di derivazione preistorica. La sua esperienza fu raccontata in due libri che vennero pubblicati in quegli anni: Witchcraft Today eThe Meaning of Witchcraft

La veridicità di questa testimonianza è stata spesso messa in dubbio, fatto sta che da quel momento la Wicca conobbe una grande espansione e ancora oggi i praticanti riconoscono Gardner come colui che diede visibilità alla Wicca.

Una nuova religione

La Wicca rientra nella categoria delle manifestazioni religiose che afferiscono al Neopaganesimo, che si può definire come una riscoperta dalla tradizione pagana antica in cui gli uomini non venerano una entità astratta o divina, ma riconoscono come divinità la natura e tutto ciò che passa attraverso di essa. In modo particolare la Wicca si concentra sul culto della Dea Madre e la sua tradizione è fortemente impostata sul matriarcato.

Pur riconoscendosi come religione la Wicca non presenta nessuna ortodossia o struttura sacerdotale gerarchizzata. Le differenza tra i wiccan – coloro che praticano la Wicca – è solo fra iniziati e non iniziati. Questi ultimi possono accedere solo ad alcuni riti pubblici, mentre gli inizaìiati hanno accesso a quella che è la parte misterico-esoterica. Non si fa nessuna opera di proselitismo, per entrare a far parte di questa religione c’è una prassi da seguire, l’iniziazione, che deve corrispondere, poi, ad una assidua partecipazione ai rituali.

Il Libro delle Ombre

Testo fondamentale sul quale si basa la liturgia e la ritualistica Wicca è il Libro delle Ombre, il testo ‘sacro’ tramandato da Gardner. Dalla sua pubblicazione ad oggi il libro è stato più volte riscritto e reinterpretato, dando origine a diversi nuclei distinti di praticanti.

Nel testo, di cui una parte è pubblica e una è riservata ai soli iniziati, sono presenti anche tutte le formule liturgiche utilizzate dai sacerdoti nei riti Wicca.

 

 

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.