Panda rosso a rischio estinzione a causa dei cambiamenti climatici

Il panda rosso, uno degli animali più dolci e carini esistenti al mondo, è attualmente in pericolo. Proprio così. Il sorridente, peluche rosso che fa impallidire i vostri bambini più adorabili e i più morbidi gattini per la vergogna – non se la passa affatto bene in questi giorni, grazie ad una popolazione umana in forte espansione e al grande problema della deforestazione, oltre alla malattia che altre specie sembrano trasmettergli e ai cambiamenti climatici.

Il panda rosso un parente (molto) lontano del più familiare procione. I due si separarono sulla strada evolutiva circa 26 milioni di anni fa, e il procione ha scelto una strada evolutiva che lo ha portato a vivere a maggiore contatto con l’uomo.

red_panda_in_a_gingko_tree

Ci sono attualmente circa 10.000 panda rossi selvatici in  circolazione nel mondo, che vivono sulle montagne che sorgono tra la Cina e il Nepal, e circa 500 che vivono in cattività negli zoo di tutto il mondo. E mentre affronta i molti pericoli esistenti, quello che lo zoologo francese del 19 ° secolo, Frédéric Cuvier una volta ha definito “il più bel mammifero esistente” il cambiamento climatico potrebbe essere l’ultimo chiodo sulla futura bara del nostro tenerissimo panda rosso.

Una biologa per la preservazione della specie che lavora alla George Mason University, ha spiegato infatti al Times: “Penso che in fondo alla strada dell’estinzione, ciò su cui si può veramente agire è il cambiamento climatico”, ha detto il dottor Freeman. “Perché vivono in una piccola nicchia presso l’Himalaya, e il cambiamento climatico scalda quella zona e fa in modo che la popolazione salga ancora più in alto, così che i panda rossi stanno andando a perdere il proprio habitat probabilmente più veloce di quanto non faccia il cambiamento climatico stesso.”

ailurus_fulgens_roterpanda_lesserpanda

E ha aggiunto: “Io li vedo come una specie che lavora come un indicatore critico per la salute dell’ecosistema himalayano, probabilmente più dei panda giganti.”

E ‘importante notare che il panda rosso è anche una specie chiave nell’ecosistema che è venuto a definire la cultura degli animali on-line, e non è chiaro che cosa accadrebbe nel web se i panda rossi si estinguessero. Certo i gattini potrebbero diventare la specie dominante su Internet, ma i cuccioli potrebbero sembrare un altrettanto forte concorrente. E poi, naturalmente, c’è la possibilità che specie non indigene ottengano un punto d’appoggio.

Oppure le persone cominceranno a pensare che i millepiedi sono animali carini. E’ questo il tipo di mondo in cui vogliamo vivere? E ‘ questo il tipo di mondo che vogliamo per i nostri figli? Affrontare il cambiamento climatico è ora più importante che mai; dobbiamo fare assolutamente qualcosa – se non per i millepiedi, almeno per i panda rossi.

red-panda1

Via | grist

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.