Come rinnovare e bere il vino troppo vecchio grazie alla chimica

Buone notizie per gli amanti del vino: è possibile far rivivere una bottiglia della vostra epoca preferita con un semplice esperimento di chimica. E la seconda buona notizia è che vi costerà solo un centesimo.

Un nuovo video dell’American Chemical Society (ACS) spiega come far rivivere il vino invecchiato a casa. Basta versare un bicchiere di vino viziato (saprete che è rovinato se ha un odore solforico, simile alla gomma bruciata o alle uova marce) e rilasciare in un contenitore pulito un centesimo di rame. Assicuratevi però di dare al centesimo una buona macchia prima di metterlo nel vino e pulire ogni traccia di sporco!

Mescolare il vino muovendolo il centesimo nel contenitore di vetro; quindi rimuovetelo, e bevetene un sorso. Se tutto va come dovrebbe, il tuo vino avrà perso il suo odore di uova marce.

wine-664833_960_720

C’è una spiegazione scientifica dietro questo semplice trucco. Il rame nel centesimo interagisce con i tioli o composti dello zolfo, nel vostro bicchiere di vino. Il vino ha i tioli come risultato di una parte comune del processo di fermentazione dell’uva noto come riduzione, in cui la fermentazione del succo di uve zuccherine sono portate ad interagire con l’ossigeno. La riduzione è un processo gratuito dell’ossidazione, che prevede l’esposizione di questi stessi zuccheri di fermentazione all’ossigeno.

A volte il processo di riduzione può andare oltre, quando sono prodotti tioli con un odore sgradevole. L’etilmercaptano è uno tiolo che potrebbe essere presenti nella vostra bottiglia di vino. C’è odore di gomma bruciata. Il solfuro di idrogeno invece puzza di uova marce. E un altro tiolo, il mercaptano metilico, puzza come un fiammifero bruciato.

Ma quando questi composti interagiscono con il rame, la reazione produce un composto inodore conosciuto come solfuro di rame. Gli stessi cristalli di solfuro di rame saranno prodotti se si immergete un cucchiaio d’argento nel vostro bicchiere di vino, ha detto l’ACS. La sostituzione di tioli maleodoranti con solfuri di rame è un modo intelligente (e poco costoso) di rinnovare il vostro vino viziato.

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.