Il caffè come cura per i tumori della pelle

Benefici inaspettati dal consumo regolare di caffé.

Berne quotidianamente potrebbe essere utile nella prevenzione di un tumore della pelle, il basalioma o carcinoma basocellulare. Un effetto evidente soprattutto per le donne.

L’indicazione arriva da uno studio americano dell’università di Harvard, coordinato da Fengju Song, e presentato al meeting dell’American Association for Cancer Research di Boston.

IL CAFFE’ COME CURA PER IL TUMORE DELLA PELLE

La ricerca ha evidenziato come nelle donne che ne bevono più di tre tazze al giorno (test su caffé americano) il rischio di sviluppare un tumore della pelle si riduca del 20% rispetto a chi non ne consuma affatto. Gli uomini, invece, sembrano godere meno dei benefici, con una riduzione del 9%. I test con decaffeinato non hanno invece mostrato effetti.

PROPRIETA’ INEDITE DELLA CAFFEINA

I ricercatori, per il momento, non sanno spiegare il meccanismo all’origine del fenomeno, ma sottolineano come sia utile valorizzare gli elementi di protezione dai tumori legati alla nutrizione che possono avere un impatto importante sulla salute della popolazione generale a basso costo.

Lo studio americano confermerebbe le virtù antitumorali della caffeina già dimostrate nei topi in precedenti studi.

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.