Il tumore della cervice

Il tumore della cervice uterina colpisce il corpo femminile nella regione del collo dell’utero, dove questo trova la sua apertura attraverso la cervice. 

Molte volte è il virus del papilloma umano che causa la malattia. Il papilloma si trasmette sessualmente.

Se il tumore attacca la cervice, l’organo più importante del sistema riproduttivo, si può estendere agli altri organi della regione del collo dell’utero e causare danni agli organi riproduttivi.

Tale diffusione è comunemente definita come metastasi. Sebbene il virus del papilloma umano sia la causa principale della malattia, anche il fumo è un vizio molto pericoloso. Spesso il cancro del polmone e della mammella sono associati con il cancro del collo dell’utero.

I primi sintomi della malattia sono delle verruche che compaiono nella zona intorno alla cervice e dolori prolungati nella regione toracica, che si possono estendere alle gambe e alla parte bassa della schiena. Spesso le donne che sviluppano il cancro alla cervice sono anche anemiche e questa anemia è causa di una continua sensazione di spossatezza e stanchezza, associata ad una perdita dell’appetito.

Rilevare da sole questo tipo di carcinoma è quasi impossibile e solo nelle fasi successive che, con l’aiuto di un medico, si può diagnosticare.

È importante controllarsi regolarmente, anche attraverso un semplice Pap Test, perché questa malattia può diffondersi velocemente ad altre parti del corpo tra cui la vagina e il tessuto connettivo, danneggiando gli organi riproduttivi primari e mettendo a repentaglio la capacità riproduttiva della donna.

La chemio-radiazione è una combinazione di chemioterapia e radioterapia ed è una delle misure più efficaci nel trattamento di questo tipo di cancro. Le cellule infettate possono anche essere rimosse chirurgicamente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.