I benefici di smettere di fumare

Noi tutti abbiamo incontrato diverse persone che sostengono che ‘smettere di fumare è facile’. Certo, è facile smettere per un’ora o per un giorno, ma è per la restante parte del tempo che è necessario smettere. Forse lo stimolo più vantaggioso per smettere con le sigarette è sapere come questo ti premia. 

Secondo il rapporto del General Surgeon degli Stati Uniti i vantaggi di smettere di fumare iniziano quasi subito e aumentano con l’aumentare del tempo che si sta lontani dalle sigarette. Dopo soli 20 minuti senza fumare la pressione sanguigna torna alla normalità. Otto ore più tardi, il sistema ha lavato via l’anidride carbonica. Durante i tre mesi successivi, la capacità polmonare aumenta del 30%.

Un anno dopo aver smesso il rischio di attacco di cuore è diventato la metà di quello di un fumatore regolare. Dopo cinque anni il rischio di ictus improvviso si è normalizzato e dopo 10 anni il rischio atteso di cancro al polmone è la metà di quello di un fumatore regolare. Questi sono i benefici maggiori per la salute fisica e si hanno indipendentemente da quando si smette.

Naturalmente, se si esce quando si è giovani si ha una probabilità molto maggiore di riacquistare la salute normale e in un tempo più breve. Ma anche se si smette quando si hanno 60 anni la speranza di vita aumenta in modo significativo. Ciò che è più difficile quando si smette di fumare è resistere al desiderio di nicotina e, più a lungo si è fumato, più il desiderio sarà intenso. Ma c’è da dire anche che più a lungo si rimane senza fumare, meno spesso si manifesterà questo desiderio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.