Quando lo sport diventa ossessione?

E’ comunemente risaputo che praticare un’attività sportiva o del movimento faccia bene alla salute e possa migliorare di molto la qualità della vita. Come in tutte le cose, però, anche le pratiche e le abitudini fondamentalmente salutari, possono tramutarsi in comportamenti scorretti o attività addirittura contrarie al benessere fisico, a seconda di come vengono intese. 

Anche lo sport, ad esempio, può diventare un’ossessione. Può cioè trasformarsi da un salutare passatempo in una vera e propria malattia. Questa capita soprattutto quando l’attività viene snaturata. Di norma le discipline sportive, come momento di aggregazione e occasione di allenamento fisico sono positive per l’uomo, ma ci sono anche delle circostanze chi diventano pesantemente negative.

dieta-sportivo.jpg

Il caso del tifo esagerato o violento per una squadra di calcio può fornire un valido esempio, come anche il fatto di assumere sostanze dopanti pur di raggiungere i più alti risultati sportivi. In entrambi casi la natura dello sport viene esasperata e diventa malattia. Patologia può essere il correre troppo e troppo spesso, oppure cominciare ad assumere farmaci e altre sostanze, in genere non presenti neanche sulla lista dei farmaci autorizzati, per avere risultati agonistici migliori di quegli degli altri.

Ma la competizione intesa in questo modo viene ovviamente privata del suo basilare lato etico. Ed è per questo motivo che non si compete più in maniera leale con l’avversario ma in modo fraudolento. Il doping in definitiva è una pratica scorretta e dannosa per l’organismo.

Uno sport può diventare un’ossessione non solo quando se ne pratica troppo, ma anche quando si pratica in modo scorretto o ad una età non adeguata. Oggi i traumi da sport sono in aumento anche per queste semplici ragioni. Per non parlare della pratica degli sport estremi, che comprende più alti livelli di rischi e di traumi.

Il consiglio per chi pratica una qualsiasi attività sportiva è quindi quello di non permettere che si trasformi mai in una ossessione. Per farlo si possono seguire questi semplici consigli:

  • praticare lo sport sempre dietro un adeguato allenamento e preparazione
  • conoscere a fondo il tipo di attività che si pratica
  • essere sempre consapevoli dei propri limiti.

Commenti

Articolo precedente
Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.