Perché gli spinaci lasciano una strana sensazione ai denti

Avete mai notato che, dopo aver mangiato degli spinaci, si avverte in genere come una strana sensazione in bocca? Vi sembra che la lingua resti incollata in ogni angolo e che non riesca più a scivolare sullo smalto dei denti. All’interno della cavità orale si forma infatti come un film piuttosto spesso che copre i denti. Questo fenomeno è inevitabile e accade perché le verdure a foglia verde come gli spinaci sono molto ricche di acido ossalico.

Questa sostanza chimica naturale si trova in molte piante, ma gli spinaci (Spinacia oleracea L.) tendono ad avere maggiori quantità di questi acidi rispetto ad altre colture. Lo ha detto Jim Correll, professore di patologia vegetale presso l’Università dell’Arkansas. Gli spinaci probabilmente usano l’acido come meccanismo di difesa contro gli animali, o contro gli insetti, che cercano di mangiarli.

Cosa contengono gli spinaci

Gli spinaci sono pieni anche di altri composti, tra cui beta-carotene (un precursore della vitamina A), luteina, acido folico, vitamina C, ferro, fosforo, potassio e calcio – che al pari dell’acido ossalico è responsabile di quella strana e fastidiosa sensazione.

spinaci

“Quando stai masticando gli spinaci, l’acido ossalico si combina con il calcio”, ha detto Correll in una intervista a Live Science. Una reazione tra le due sostanze chimiche può portare alla formazione di ossalato di calcio (CaOx), un cristallo che non si scioglie bene in acqua.

“E’ quasi come avere dei piccoli cristalli galleggianti tutto intorno alla bocca, ed è quello che dà quella sensazione insolita di consistenza”ha spiegato Correll parlando della strana sensazione che si avverte. Inoltre, poiché i cristalli di ossalato di calcio sono quasi insolubili in acqua, possono finire nei reni delle persone che sono inclini ai calcoli renali.

Quali alimenti contengono l’acido ossalico?

Gli spinaci non sono l’unico cibo o l’unica verdura a contenere alti livelli di acido ossalico. Le barbabietole, il rabarbaro, le fragole, le noci, il cioccolato, il tè, la crusca di frumento e tutti i fagioli secchi, con l’eccezione dei fagioli di Lima e i fagioli verdi”, sono noti per la loro capacità di aumentare l’ossalato nelle urine e possono contribuire alla formazione di calcoli renali”.

Ma una nuova specie di spinaci potrebbe cambiare tutto. Ci sono centinaia di varietà spinaci, alcuni con duplice quantità di acido ossalico di altri, ha detto Correll. Così, lui e i suoi colleghi stanno cercando di coltivare piante con più bassi livelli di acido ossalico, con l’obiettivo di rendere più basso il livello di questo composto in limiti che possono essere tollerati da tutti.

spinaci-denti

Perché è in termini di tempo che si concentra la possibilità di testare i livelli di acido ossalico in ogni pianta di spinaci, i ricercatori sono alla ricerca di marcatori genetici che fungano da indizio per aiutare le piante di spinaci a riprodursi in modo migliore.

Come si riproducano le nuove piante di spinaci rimane ancora un mistero. Gli scienziati dovranno anche monitorare altri fattori, tra cui il gusto e se una tale pianta di spinaci con bassi livelli di acido ossalico sarà in grado di difendersi dagli insetti. Ma se gli insetti hanno la meglio, gli agricoltori dovranno probabilmente rivolgersi a metodi agricoli commerciali per il controllo dei parassiti.

Fino ad allora, gli amanti degli spinaci possono far bollire o cuocere al vapore i loro spinaci preferiti per aiutare le verdure a sbarazzarsi dell’ossalato di calcio. Oppure possono spremere un po’ di succo di limone sulla foglia degli spinaci freschi, in quanto l’acido ascorbico (vitamina C) contenuto nel succo di limone aiuta a sciogliere l’acido ossalico.

Anche se in questo modo il contenuto di acido non diminuisce del tutto almeno si riduce il film protettivo che si crea sui denti mentre li si mangia dando luogo a quella tipica sensazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.