Olio di cocco: tutto quello che c’è da sapere

Da quando lolio di palma è diventato il sorvegliato numero uno tra i grassi vegetali più utilizzati dall’industria alimentare, molte aziende produttrici si sono rivolte altrove e sulle etichette dei prodotti che mangiamo ogni giorno sono comparse altre diciture e indicazioni. Uno degli oli vegetali più utilizzati in alternativa è l’olio di cocco. E anche se l’olio di cocco ha un contenuto di grassi saturi alto, questo alimento ha una serie di proprietà che lo rendono utile per diversi scopi. Quali sono le proprietà dell’olio di cocco che lo rendono così speciale?

coconut-691565_640

Ecco tutto quello che bisogna sapere su questa materia prima molto utilizzata per l’alimentazione e per la cosmesi.

La proprietà fisiche dell’olio di cocco

Alcune proprietà dell’olio di cocco sono ben note. L’olio di cocco è incolore se la temperatura pari o superiore a 30 ° C. E’ bianco quando si trova nella sua forma solida. Il caratteristico odore dell’olio di cocco è quello delle noci di cocco (almeno se non raffinato, sbiancato e deodorato). L’olio di cocco fonde a 25 ° C (cioè 76o gradi Fahrenheit), ma è solido sotto questa temperatura. Non è solubile in acqua in genere.

Le proprietà chimiche dell’olio di cocco

L’olio di cocco è prevalentemente costituito da acidi grassi saturi (circa 94%), con una buona percentuale (sopra il 62%) di catene medie di acidi grassi. Tra i componenti principali dell’olio di cocco ci sono anche la Vitamina E– utile per avere capelli setosi e lisci e pelle più giovane –  un buon rado di umidità – anche se la quantità di umidità presente nell’olio di cocco varia notevolmente a seconda del contenuto di umidità della fonte, che si tratti di copra o cocco fresco.

Le proprietà nutrizionali dell’olio di cocco

Tra le proprietà nutrizionali spiccano gli acidi grassi a catena media. Questi grassi saturi sono in realtà gli acidi grassi a catena media come l’acido caprico, acido caprilico, caproico, e acido laurico. Aumentano il metabolismo nel corpo, aiutando  la perdita di peso, aumentare il livello di colesterolo buono (lipoproteine ​​ad alta densità) e abbassano il livello di colesterolo cattivo (lipoproteine ​​a bassa densità). Sono anche grandi fonti di energia.

coconut-648105_640

Le proprietà medicinali dell’olio di cocco

L’olio di cocco è utile nel trattamento di una serie di condizioni mediche, ad esempio contro la fatica: i grassi saturi presenti al suo interno, essendo una grande fonte di energia, in modo efficace curano l’affaticamento e la malnutrizione. Ci sono poi proprietà antiossidanti e anti-invecchiamento: le proprietà antiossidanti di olio di cocco provengono dai suoi grassi saturi come l’acido caprico, l’acido caprilico, quello caproico, e l’acido miristico. Essi contrastano gli effetti negativi dell’invecchiamento, la degenerazione maculare, lo sbiancamento dei capelli, e il rilassamento cutaneo.

Possiede poi proprietà antimicrobiche: gli acidi grassi si trasformano in grandi agenti antimicrobici e antifungini insieme ad alcuni enzimi. Questi derivati ​​proteggono il nostro corpo, sia internamente che esternamente, da condizioni come micosi, eruzioni cutanee, pruriti, tigna, e dermatiti. L’olio di cocco riduce la perdita dei capelli: mantiene i capelli neri, impedisce lo sbiancamento e la perdita di capelli.

Le proprietà antimicrobiche di olio di cocco, di cui sopra, sono state trovate utili contro la Candida oppure può essere utilizzato contro i vermi tondi e i vermi intestinali a nastro. Impedisce poi il peeling della pelle sul cuoio capelluto e la creazione di condizioni come la forfora, mantenendo la pelle idratata e liscia.

Questo olio, preso regolarmente in quantità adeguata, può contribuire a curare i problemi digestivi cronici. L’olio di cocco velocizza le attività metaboliche e quindi fa bruciare i grassi nel corpo, con conseguente perdita di peso. L’olio di cocco infine aiuta l’assorbimento di vitamine liposolubili e di glucosio, favorisce la corretta secrezione di insulina, migliora la circolazione e combatte colite, ulcere dello stomaco, infezioni renali, riduce l’infiammazione dovuta ad eruzioni cutanee o al contatto con sostanze estranee. E ‘anche molto efficace per alleviare contusioni e piccoli tagli.

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.