Mesotelioma, amianto e fumo

Il mesotelioma è una malattia tumorale del rivestimento degli organi addominali: polmoni e cuore. Quasi tutti i casi di mesotelioma in un modo o l’altro sono collegati con l’esposizione a particelle di amianto. 

L’esposizione a particelle di amianto può causare il mesotelioma anche se il livello di esposizione è molto bassa. Gli studi rivelano che dal 70 all’80% dei casi di mesotelioma hanno una storia di esposizione all’amianto, per questo l’amianto è stato identificato come la causa principale del mesotelioma.

L’amianto è un gruppo di minerali naturali. Esso contiene fibre forti e flessibili, che possono essere lavorate fino ad essere ridotte in fili sottili. L’uso commerciale dell’amianto è iniziato nel tardo XIX secolo. È stato ampiamente utilizzato per la capacità di resistere a temperature elevate. L’amianto è stato ampiamente usato in guarnizioni dei freni, nel cemento, nelle tegole per tetti, nelle fibre tessili, nei pavimenti, negli isolamenti e in molti altri prodotti industriali. Piccole particelle di amianto rimangono sospese nel corso della fabbricazione di questi prodotti.

I lavoratori dell’amianto, i loro familiari e coloro che risiedono nei pressi di industrie manifatturiere di amianto potrebbe facilmente inalarne le fibre che causano il mesotelioma e anche altre malattie.

La causa principale del mesotelioma è la negligenza dei produttori di amianto. I produttori, infatti, continuato ad usare l’amianto, anche dopo essere venuti a conoscenza dei suoi effetti nocivi. La loro responsabilità è stata quella di non emettere eventuali avvisi o non prendere le precauzioni necessarie per evitare l’esposizione all’amianto dei lavoratori. Se fossero stati sinceri nelle loro responsabilità, molte persone affette da mesotelioma e malattie pericolose correlate all’amianto adesso sarebbero sane e felici.

Anche il fumo aumenta rischio di mesotelioma. Gli esperti sono del parere che il fumo di per sé non è una causa mesotelioma, tuttavia aumenta il rischio di mesotelioma pleurico – il mesotelioma dei rivestimenti dei polmoni.

Gli studi hanno rivelato che i fumatori con esposizione all’amianto hanno un rischio aumentato mesotelioma rispetto ai non fumatori con esposizione simile a particelle di amianto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.