I benefici del massaggio linfodrenante

Y

Un buon equilibrio dei liquidi contenuti nei tessuti del nostro corpo, si riesce a mantenere se abbiamo un buon sistema linfatico e, in caso contrario, se possiamo favorirlo grazie ad un buon massaggio drenante.

Il sistema linfatico ha la fondamentale funzione di eliminare le tossine dall’organismo ma, diversamente dal sistema circolatorio, che sfrutta le pulsazioni del miocardio, lo scorrere della linfa usa la spinta dalla della muscolatura che agisce “spremendo” i vasi.

I benefici del massaggio linfodrenante furono scoperti dal professor Vodder in Francia, durante gli anni trenta, quando, dopo lunghi anni di esperienza, Vodder  dimostrò le sue teoria intorno alla stimolazione della linfa attraverso pressioni leggere e circolari.

Per questa ragione c, che produrrà movimenti delicati ed assolutamente deprivati di eccessiva forza per ristabilire un corretto funzionamento dei vasi linfatici, responsabili di depurare il nostro corpo.

Il massaggio linfodrenante non è soltanto un trattamento estetico ma viene praticato anche per favorire il riassorbimento degli edemi causati da una operazione chirurgica, ed il suo effetto rigeneratore dei tessuti è duraturo.

Risulta essere molto utile anche per migliorare l’equilibrio linfatico dopo una gravidanza e, naturalmente, per combattere gli inestetismi della cellulite.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.