Labirintite acuta

Parlare di Labirintite acuta vuol dire parlare di malattie otorinolaringoiatriche.
Labirintite acuta: i sintomi

La labirintite acuta ha una sintomatologia variegata.

Può essere di tipo

sieroso: nel caso in cui i sintomi sono ipoacusia, nistagmo, vertigini, turbe dell’equilibrio e vomito;

purulento: nel caso in cui i sintomi sono vertigini, nausea e vomito, nistagmo, sordità.

Il primo tipo ha tempi di guarigione molto brevi e il prosieguo è assolutamente indolore.

La tipologia di labirintite acuta purulenta, invece, lascia come strascichi permanenti insufficienze uditive e difetti dell’equilibrio irreversibili. Le forme croniche possono essere diffuse o circoscritte; la sintomatologia, più evidente nelle forme diffuse, consiste in vertigini, ipoacusia o sordità.

Labirintite acuta: le cause

In generale, si possono individuare come cause di una labirintite acuta traumi, assunzione di sostanze tossiche (alcol, farmaci), infezioni batteriche o virali. Nel dettaglio (tralasciando le forme specifiche luetiche e tubercolari), l’origine di una labirintite aspecifica può essere: ematogena, quando la trasmissione avviene per via ematica, come nel corso di parotite epidemica o scarlattina nei bambini e di tifo negli adulti; meningogena se, in corso di meningite, l’infezione diffonde lungo le guaine aracnoidee del nervo acustico; otogena, se è una complicazione di un’otite media purulenta; ancora, può provenire da focolai di frattura della rocca petrosa o da interventi chirurgici.

Labirintite acuta: la terapia

L’iter diagnostico e prognostico prevede: esame audiometrico per la valutazione dell’ipoacusia ed esame vestibolare per la valutazione funzionale del labirinto (prova rotatoria e quella calorica). Dal punto di vista terapeutico, si deve pensare innanzitutto a risolvere il trauma scatenante, poi si interviene sul focolaio causale con antibiotici mirati. L’intervento chirurgico si rende necessario solo quando, in caso di infezione purulenta, insorgono segni di meningite e quando alle prove funzionali sia il labirinto anteriore che quello posteriore appaiono gravemente danneggiati.

Commenti

Articolo precedente
Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.