I genitori promuovono la tecnologia: cellulari e tablet a bambini anche molto piccoli

Un numero sempre più alto di bambini sta sprecando la sua infanzia su tablet e telefoni cellulari. Un numero ormai divenuto preoccupante. Ma ciò non sembra essere una vera preoccupazione per molti. 

technology-317570

Siamo tutti consapevoli del fatto che il nostro mondo è in cambiamento, e che il mondo dei computer si è sviluppato dieci volte tanto negli ultimi dieci anni, in modo che quasi tutte le famiglie possiedono almeno uno di questi device tecnologici in casa.

Ma, come rovescio della medaglia, stiamo anche lasciando che i nostri bambini – alcuni appena usciti dalla culla o dal box – giochino con computer  & co. tutto il giorno, tutti i giorni. Cosa ne pensano i genitori di questo?

Alcune persone hanno rivelato che i loro bambini di 24 mesi possiedono già il proprio tablet – mentre il 32 per cento dei genitori anglosassoni intervistati in un recente sondaggio ha rivelato di aver comprato  un iPad per il proprio figlio di 2-5-anni. A livello nazionale, quindi, l’indagine ha rivelato  che su 1000 genitori totali intervistati quasi un terzo dei bambini in questa fascia di età ha il proprio cellulare.

Ma non solo. L’indagine realizzata per conto di una marca abbigliamento per bambini ha rivelato in più che quattro genitori su cinque sentono che la tecnologia aiuta il loro bambino nello sviluppo. Certo, la moderna tecnologia diventa sempre più importante nella vita quotidiana, ed è bello vedere i genitori che  stanno aiutando i loro figli attraverso l’introduzione della tecnologia in casa.

Per alcuni esperti è anche rassicurante vedere che la maggior parte dei genitori si senta parte di un processo aiutando il suo bambino nello sviluppo. Qualcosa dunque ci mostra come i genitori si stiano adattando agli sviluppi della tecnologia, piuttosto che rifuggire da essa.

Il segreto di tutto, questo, però, sta nel cercare di mantenere i figli al sicuro su Internet. Ad esempio con uno dei programmi più utilizzati dai giovani, WhatsApp. Le linee guida di WhatsApp affermano chiaramente che nessun bambino sotto i 16 anni eseguire il download dell’app o utilizzare l’applicazione. Ma spesso una indicazione di questo tipo non è sufficiente per il suo corretto utilizzo.

Via | express

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.