La dieta del minestrone di mantenimento

Va seguita dopo la dieta vera e propria per non ri-acquisire i chili persi.

Non presenta controindicazioni, e può essere seguita anche per più di un mese.

E’ divisa in tre fasi. La prima fase è caratterizzata da un abbondante consumo di frutta e verdura e pochi carboidrati.

La seconda fase consiste nell’assunzione di una maggiore quantità di proteine.Nella terza fase tornano in quantità elevata i carboidrati.

Tranne il primo giorno, in cui è previsto sia a pranzo sia a cena, e l’ultimo giorno, in cui non è presente, il minestrone va mangiato almeno una volta al dì.

Così è possibile godere delle sue proprietà disintossicanti e stimolanti per lo smaltimento dei grassi.

Per tutta la durata della dieta di mantenimento non si possono consumare alcolici; bibite gassate, anche dietetiche; burro e margarina; maionese, ketchup e altre salse.

Nei primi giorni è vietato l’uso di qualsiasi grasso per condire. Dal quarto giorno in poi si possono utilizzare 2 cucchiaini al giorno di olio extravergine di oliva.

Per dare più gusto ai piatti si può usare il dado vegetale. Il sale può essere usato con moderazione (uno-due cucchiaini al giorno), mentre sono libere le quantità di spezie e aromi.

PRIMO GIORNO

Colazione: caffè o tè; frutta a scelta eccetto banane e uva; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti.

Spuntino: succo di frutta senza zucchero

Pranzo: minestrone; peroni arrosto o bietole al one; 100 g di pane

Merenda: spremuta di agrumi

Cena: minestrone; zucchine o carote lesse; 100 g di pane

SECONDO GIORNO

Colazione: caffè o tè; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti

Spuntino: spremuta di agrumi

Pranzo: minestrone; verdura a scelta tra bietole, cicoria, indivia, broccoletti, radicchio verde, spinaci; 100 g di pane

Merenda: succo di frutta senza zuccheri aggiunti

Cena: 200 g di legumi (piselli, fagioli, ceci o lenticchie) oppure 200 g di alimenti a base di soia (spezzatino, bistecca, tofu); verdura a scelta tra bietole, indivia, broccoletti, radicchio, spinaci; 100 g di pane

TERZO GIORNO

Colazione: tè o caffè; frutta a scelta eccetto uva e banane; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti

Spuntino: succo di frutta senza zucchero

Pranzo: minestrone; verdure a scelta tra carote, carciofi, zucchine, peperoni grigliati o al vaporeMerenda: spremuta di agrumi

Cena: zuppa di farro o di orzo oppure polenta condita con pomodoro fresco e aromi oppure insalata preparata con mais, carote, lattuga, radicchio, rughetta, cipolle; verdure grigliate o al vapore, a scelta tra carciofi, biete, zucchine, peperoni

QUARTO GIORNO

Da questa giornata in poi si introducono, per cucinare o condire, 2 cucchiaini di olio extravergíne di oliva al giornobere 1-1,5 litri di acqua oligominerale

Colazione: cappuccino preparato con 200 ml di latte scremato; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti

Spuntino: 200 g di yogurt magro

Pranzo: frittata preparata con 2 uova e carciofi; verdure a scelta tra lattuga, indivia, scarola, rughetta, insalata belga, cipolle; 50 g di pane

Merenda: tè o caffè

Cena: minestrone; verdure a scelta tra lattuga, indivia, scarolo, rughetta, insalata belga, cipolle; 50 g di pane

QUINTO GIORNO

Bere 1-1,5 litri di acqua oligominerale

Colazione: caffè o tè; frutta a scelta tranne uva e banane

Spuntino: spremuta di agrumi

Pranzo: 250 di seppie oppure 250 g di calamari reparati con pomodoro esco; verdure a scelta tra bietole, cicoria, indivia, broccoletti,radicchio verde, spinaciMerenda: succo di frutta senza zucchero

Cena: minestrone; 200 g di pesce (orata, spigola, rombo, merluzzo, spigola) al forno o al cartoccio; 50 g di pane

SESTO GIORNO

Bere 1-1,5 litri di acqua oligominerale

Colazione: caffè o tè; frutta a scelta tranne uva e banane

Spuntino: succo di frutta senza zucchero

Pranzo: 200-300 g di carne a scelta fra bistecca di manzo, di maiale, di vitello oppure spezzatino di pollo o di tacchino; verdure al vapore, a scelta tra finocchi, carote, zucchine; 50 g di pane

Merenda: spremuta di agrumi

Cena: minestrone; 100 g di prosciutto crudo magro oppure di bresaola; 50 g di pane

SETTIMO GIORNO

colazione: tè o caffè; 2 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata senza zuccheri aggiunti

Spuntino: spremuta di agrumi

Pranzo: 80 g di pasta con verdure a piacere; verdure crude o cotte, a scelta tra barbabietole rosse, asparagi, cavolfiore, broccoli verdi,cetrioli, rapanelli

Merenda: succo di frutta senza zucchero

Cena: 200 g di pizza marinara o vegetariana senza mozzarella; verdure cotte, a scelta tra broccoli, barbabietole, asparagi, cavolfiore.

Fateci sapere i risultati che avete ottenuto!

Commenti

ELENCO TAG
Articolo precedente
Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.