Condividi le belle esperienze

Spesso si vive un bel giorno, magari dopo 8 ore di sonno o dopo una bella conversazione con un amico, ma basta una piccola cattive notizie per rovinarlo. Le ricerche di Shelley e Haidt suggeriscono che in realtà le buone notizie sono tre volte di più di quelle negative. Le esperienze negative hanno però un peso che è spesso maggiore per la persona.

Che cosa ci impedisce di capitalizzare appieno le belle notizie nella nostra vita?

I ricercatori hanno individuato due tendenze principali che ci impediscono di vivere con gioia. Queste sono la polarizzazione negatività e l’assuefazione.

La polarizzazione negativa si riferisce alla tendenza innata della nostra mente a dare più peso al negativo. Baumeister ha dimostrato che le persone tendono a ricordare e a concentrarsi maggiormente sulle esperienze negative.

L’assuefazione si riferisce al fatto che ci si abitua alle esperienze belle fino ad arrivare al fatto che queste non hanno più lo stesso effetto.

Come si può contrastare questa tendenza ad attribuire maggior peso alle esperienze negative nella nostra vita?

Un recente studio di Lambert e colleghi della Brigham Young University dà un indizio. La loro ricerca mostra che parlare delle esperienze positive accresce il benessere, aumenta il grado di soddisfazione della vita e permette di avere più energia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.