Allattamento artificiale dei gatti

Mamma gatta allatta i gattini generalmente per una cinquantina di giorni.

Lo svezzamento progressivo può iniziare a partire dalla quarta settimana, quando i cuccioli cominciano a esplorare spontaneamente i dintorni del nido materno. In caso che mamma gatta non riesca ad allattare i gattini, però, si dovrà ricorrere all’allattamento artificiale.

ALLATTAMENTO ARTIFICIALE DEI GATTINI

Un cucciolo ha la necessità di mangiare regolarmente, con un intervallo tra un pasto e l’altro che varia da 2 a 6 ore a seconda dell’età:

Cuccioli da 0 a 10 giorni è necessario che mangino ogni 2 ore durante il giorno, ogni 3 ore la notte.

Cuccioli da 10 a 15 giorni è necessario che mangino ogni 3 ore durante il giorno, ogni 4 ore la notte.

Cuccioli da 15 a 20 giorni è necessario che mangino ogni 4 ore durante il giorno, ogni 5 ore la notte.

Cuccioli da 20 a 30 giorni è necessario che mangino ogni 5 ore durante il giorno, ogni 6-7 ore la notte.

L’alimentazione deve essere fino ai 30 giorni esclusivamente a base di latte apposito in polvere per cuccioli, oppure a base di latte di capra intero o ancora si può usare la seguente ricetta:

200 Ml di latte di capra intero oppure latte vaccino intero- 1-2 cucchiaini di panna da cucina- un tuorlo d’uovo (separare bene il tuorlo cercando di non romperlo e gettare tutto l’albume, poi con una siringa senza ago fare un piccolo foro sulla pellicina e aspirare, avendo cura di non aspirare anche la pellicina.

Attenzione all’albume, perchè provoca diarrea ai cuccioli.

un cucchiaio da minestra di Meritene vaniglia (è un composto in polvere che contiene proteine del latte,si trova in farmacia). Mescolare il tutto e sbattere bene, usate un biberon per bambini.

Questo latte composto dura in frigorifero 3-4 giorni, riscaldate solo quello che vi serve per il pasto. Se notate che il micio fa cacchina gialla e molle, allora vuol dire che è super alimentato, dimezzate le dosi di uova e panna. Può capitare in una cucciolata che ci siano cuccioli che hanno bisogno di latte più leggero.

COME SUDDIVIDERE I PASTI

Il cucciolo deve mangiare al giorno il 25-30% del suo peso corporeo diviso per i vari pasti della giornata.

Per esempio, un cucciolo di 100 grammi deve mangiare al giorno dai 25 ai 30 ml di latte. La quantità di latte che deve mangiare naturalmente deve aumentare in base all’aumento del peso del cucciolo.

Un cucciolo ben alimentato deve avere ogni giorno un aumento anche minimo (5 grammi).Se l’aumento di peso non c’è, o si sta dando troppo poco latte oppure il latte non è abbastanza sostanzioso oppure ancora, il cucciolo non assimila.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.