10 cose che ancora non sai sullo Champagne

Nel corso del mese di ottobre in diverse nazioni d’Europa, tra cui il Regno Unito, si celebra la settimana nazionale dello Champagne. Una serie di eventi di diverso tipo che hanno come tema comune le bollicine più famose del mondo. Lo Champagne è universalmente considerato il re delle bevande, il prodotto più illustre tra vini, spumanti & co. 

drink-730450_640

Anche se le sue origini sono da rintracciare in Francia, numerose nazioni del Vecchio Continente, tra cui l’Italia, possono vantare una lunga tradizione nella produzione di vini da dessert. Qui di seguito trovate 10 curiosità frizzanti che molti ancora non conoscono sullo Champagne.

10 cose che ancora non sai sullo Champagne

1. Il primo riferimento allo Champagne nella cultura inglese è stato fatto da Samuel Butler nel 1663 nel suo poema Hudibras.

2. Il primo riferimento a uno “Champagne socialista” è stato fatto invece nel 1906.

3. Nel cinema James Bond beve champagne Dom Perignon in almeno otto dei suoi film, ma non è coerente sulla sua epoca preferita, che cambia da una pellicola all’altra.

4. Nella letteratura però l’unico romanzo di Ian Fleming in cui si beve Dom Pérignon è Moonraker.

5. Il volo più lungo di un tappo di champagne appena lanciato da una bottiglia è stato di 199 piedi – circa 70 metri.

6. Una delle dive più amate, Marilyn Monroe una volta fece un famoso bagno nello Champagne. Si dice che circa 350 bottiglie delle preziose bollicine siano state usate per riempire la sua vasca.

7. La pressione causata dalle bollicine in una bottiglia di Champagne è tre volte quella di uno pneumatico nel mondo dell’automobile.

8. I francesi hanno inventato la bevanda ma il medico e creatore inglese del sidro Christopher Merrett ha ideato il suo metodo di fermentazione.

9. Lo stesso Merrett nel 1662 ha inventato anche le bottiglie necessarie per conservare lo Champagne senza che esplodesse.

10. Nel 2014, il Regno Unito ha importato 32,7 milioni di bottiglie di champagne. Questa cifra equivale a una mezza bottiglia a persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.