10 cose che ancora non sai sull’alcol

L’alcol: un elemento che è molto facile assumere, sia attraverso l’alimentazione che attraverso le bevande. I veri effetti dell’alcol sull’organismo, però, non sono sempre noti a chi ne fa uso e da chi ne abusa vengono senza dubbio sottovalutati. 

Eppure si tratta di una sostanza con cui ci confrontiamo molte volte nella vita, che viene usato per brindare, per cucinare, per insaporire i dolci e in molte altre circostanze. Ma solo le donne in gravidanza devono stare attente alla quantità di alcol che assumono oppure anche le altre persone?

drink.jpg

In questa piccola lista abbiamo raccolto alcune curiosità e alcune informazioni su questo liquido a volte osannato e a volte demonizzato, per capire quali sono state le sue origini.

10 cose che ancora non sai sull’alcol

1. Quando è nata per la prima volta la parola inglese per “alcol” nel 1540 era una polvere fine prodotta dalla macinazione.

2. Nel 17 ° secolo era una polvere nera di solfuro di antimonio o di solfuro di piombo usato come make-up per gli occhi.

3. Il significato è stato modificato per intendere le polveri prodotte dalla distillazione liquidi ottenuti per distillazione.

4. Il dizionario inglese di Samuel Johnson del 1755 ha definito l’alcol come “Un termine usato dai chimici arabi per definire uno spirito altamente rettificato del vino”.

5. Il Dizionario del diavolo di Ambrose Bierce definisce l’alcool come “Il principio essenziale di tali liquidi che servono dare a un uomo un occhio nero (dall’arabo al kohl, una vernice per gli occhi.).

6. Recenti ricerche hanno dimostrato che le persone con gli occhi azzurri hanno una tolleranza alcolica più elevata.

7. Secondo le regole parlamentari anglosassoni, il cancelliere può bere alcolici durante un discorso di bilancio. In caso contrario, le bevande alcoliche sono vietate.

8. Una unità alcolica è la quantità di alcol corpo può smaltire in un’ora.

9. Il primo arresto per guida in stato di ebbrezza a Londra è stato quello del tassista George Smith il 10 settembre del 1897.

10. “L’alcol è l’anestesia con la quale sopportiamo il funzionamento della vita” (George Bernard Shaw).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.