10 cose che ancora non sai sul tacchino

Uno dei piatti preferiti delle festività natalizie, nella maggior parte degli stati del mondo, è il tacchino, farcito, fritto o cucinato al forno, purché presente sulle tavole di Natale. In questi giorni, quindi, è tempo di onorare l’umile volatile, che dà la vita per permettere che molte persone al mondo trascorrano una buona cena di Natale. 

turkey-1084222_960_720

Ma siamo sicuri di sapere proprio tutto su questo povero volatile che tra poche ore costituirà il piatto forte delle nostre feste? Se siete curiosi di sapere qualcosa in più, magari da raccontare proprio a cena mentre lo mangiate, qui abbiamo raccolto una serie di simpatiche curiosità in merito a questo animale.

10 cose che ancora non sai sul tacchino

1. I nostri tacchini domestici discendono dai tacchini selvatici americani che sono stati addomesticati dagli Aztechi in Messico circa 2.000 anni fa.

2. I tacchini sono in grado di riconoscersi l’un l’altro dalle loro voci, o meglio dai versi che emettono abbastanza di frequente.

3. I tacchini maschi producono escrementi a forma di spirale, gli escrementi delle femmine, invece, sono a forma di lettera J.

4. I tacchini si chiamano turkey in inglese perché i commercianti turchi portarono questi uccelli in Inghilterra dalla Spagna.

5. I tacchini francesi provengono invece dall’India, e così li chiamarono dinde: d’Inde, in francese, significa dall’India.

6. Il nome turco del tacchino è hindi, invece, che significa anche proveniente dall’India.

7. Un tacchino femmina è una gallina, in Inghilterra, un maschio è un tom. Solo i tacchini maschi emettono un suono, quindi sono a volte chiamati Gobblers.

8. Con la parola tacchino si definisce anche in inglese la parte carnosa sopra il becco di un animale maschio.

9. Un’opera di Shakespeare contiene la frase “i tacchini nella mia bisaccia hanno abbastanza fame”, ma la commedia è stata scritta prima che i tacchini avessero raggiunto l’Inghilterra.

10. L’uso della parola “tacchino” per indicare un brutto film o gioco proviene dall’abitudine del 19 ° secolo negli Stati Uniti di servire cattivi tacchini tra il Ringraziamento e Natale.

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.