Uno straordinario film documentario sul programma spaziale Apollo

Oggi vi vogliamo mostrare un video unico nel suo genere, che vi porterà non solo diversi decenni indietro nel tempo, ma anche a molti, molti chilometri di distanza dalla Terra. Si tratta del primo video mai realizzato sulla missione spaziale compiuto da 

Quando l’allora presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy ha annunciato, il 25 maggio, 1961, che gli Stati Uniti avrebbero mandato un uomo sulla luna e sarebbero stati in grado di farlo tornare indietro in modo sicuro,nel giro di circa un decennio, ha dato una marcia in più al celebre programma spaziale Apollo della NASA. Alla fine dopo numerosi sforzi, il 20 luglio del 1969 Neil Armstrong divenne il primo uomo a sbarcare sulla superficie lunare.

Apollo

La straordinaria missione compiuta dall’Apollo è stata dettagliatamente documentata da una serie di fotografie e testimonianze che sono sopravvissute per decenni come materiale sciolto e disorganico d’archivio.

Ora però il fotografo britannico Chris Coupland ha utilizzato il materiale contenuto all’interno dell’archivio fotografico del programma spaziale americano della NASA per dare vita ad un meraviglioso cortometraggio dal titolo “Apollo“. Le fotografie d’epoca hanno perso vita attraverso alcune funzioni di Photoshop e a queste ultime Coupland ha poi aggiunta le registrazioni audio dei nastri originali.

Il programma Apollo ha portato a termine un totale di 11 voli spaziali, di cui sei hanno visto 12 astronauti camminare sulla luna. Dal 1969 fino al 1972, le missioni spaziali della NASA hanno posizionato gli Stati Uniti in prima linea nella tecnologia e nell’esplorazione dello spazio.

Coupland spera che il suo film spingerà le persone a sapere di più sulla storia dei viaggi spaziali; pensa che potrebbe essere addirittura d’ispirazione per la prossima generazione di astronauti.

Uno straordinario film documentario sul programma spaziale Apollo

Chris Coupland è un fotografo con la passione per la grafica che vive nel Devon, nel sud-ovest dell’Inghilterra. Non volendo essere vincolato da una specifica forma di media, il suo sforzo è quello di creare contenuti che evocano emozioni dentro di sé e nelle persone che li guardano.

“Tra gli anni 1969 e 1972, la razza umana ha compiuto probabilmente la singola più grande conquista tecnologica di tutti i tempi, quando gli esseri umani per la prima volta hanno messo piede su un altro corpo celeste. Questo breve film è un omaggio alle missioni spaziali NASA del programma spaziale Apollo che ha fatto atterrare con successo 12 uomini sulla Luna.”

Chris Coupland

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.