Un papà ha iniziato a raccogliere colori pastello usati da bar e ristoranti: ecco perché

Negli Stati Uniti e non solo, una delle ragioni migliori per andare in un ristorante piuttosto che in un altro insieme ad un bambino – oltre al fatto di ordinare delle coscette di pollo – è diventata la possibilità di trovare colori pastello a disposizione e una tovaglietta completamente bianca da colorare mentre gli adulti parlano di roba noiosa che ai più piccoli non interessa affatto.

Nel 2011, Bryan Ware era fuori a cena con la sua famiglia e ha iniziato ad osservare i suoi due figli intenti a colorare la tovaglietta di turno. Ma una insistente domanda ha cominciato a ronzare nella sua mente.

“Mi sono chiesto: ‘Cosa succederà a questi pastelli dopo che avremo lasciato il ristorante, se non li portiamo con noi?'”, ha rivelato Bryan Ware in un’intervista. Ha così chiesto informazioni al personale e ai gestori, e ha scoperto che ogni pastello veniva buttato via dopo l’uso.

Allora ha pensato che ci doveva essere un modo migliore e meno dispendioso per trattare questi colori pastello dopo il loro utilizzo. Da qui è nata la sua originale idea di riciclare tutti i pastelli colorati che i ristoranti americani offrivano ai loro clienti.

lifebuzz-02e4a002febfb0f7df571f13fe30e53e-limit_2000

Ware ha iniziato a portare le matite con lui, e ha incoraggiato altri a fare lo stesso. E così è nata The Crayon Iniziative, un progetto fondato due anni più tardi, che ha lanciato un’organizzazione no-profit che raccoglie vecchi pastelli, dai ristoranti o dalle scuole e ne realizza altri da dare agli ospedali della nazione.

lifebuzz-e833456b0b3af092af553c1e90d19ac4-limit_2000

Questi sono i figli di Ware con le loro matite colorate, che sarebbero state gettate via dopo l’uso.
lifebuzz-2f1537c06953c2fe49078fbe88408fb1-limit_2000
In primo luogo, i pastelli vengono privati della carta che li ricopre e separati secondo il loro colore.
lifebuzz-f049e814cb9811982b2909a0fbccbe9b-limit_2000
Poi, vengono nuovamente fusi. La cera viene versata in stampi.
lifebuzz-0cdce95f3647d76d585e434c36219ae1-limit_2000
lifebuzz-e182cca0cdf6e91d767f9f4878f3b33d-limit_2000
I nuovi pastelli sono distribuiti agli ospedali e ai centri per bambini malati di tutta la California.
lifebuzz-50efabb8ce0f72474ebe307b4074a73d-limit_2000

In questo modo i bambini possono divertirsi a disegnare e colorare anche se non si trovano proprio in un ristorante con mamma e papà.

Via | lifebuzz

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.