Scavano per le tubature e trovano un mosaico romano di 1700 anni

Venti anni fa, alcuni lavoratori edili della città israeliana di Lod, lavorando sotto una strada della città, si sono imbattuti in qualcosa di straordinario: un mosaico enorme, realizzato quasi due millenni prima. Nel 1996, infatti, un operaio edile di Lod, in Israele, ha scoperto un mosaico enorme che risale quasi duemila anni fa. 

Oggi ne è stato trovato un altro. Misura 50 piedi di lunghezza e 27 piedi di larghezza, e, cosa ancora più straordinaria, è perfettamente conservato. Si ritiene che il piano sia stato progettato intorno al 300 d.C., quando Lod, o meglio, come era allora chiamata, Lydda, era una colonia romana.

lifebuzz-6d4f9832e5d2d2f34d65281231a59355-limit_2000

Gli esperti dibattono ora sulle caratteristiche del mosaico, perché non rappresenta alcun personaggio religioso né ha nessuna figura umana. Questo rende difficile determinare se fosse di proprietà di un Ebreo o di un pagano, al momento.

lifebuzz-c917a0d5d31a843e8aac16b3418c622c-limit_2000

I pannelli esotici, sono pieni di elefanti, giraffe, leoni così come uccelli e altre figure della vita marina. Dal momento che il mosaico è stato rimosso dal suo luogo di ritrovamento, è stato esposto in tutto il mondo, in luogo come il Museo del Louvre di Parigi, l’Altes Museum di Berlino, e il Metropolitan Museum of Art di New York City.

lifebuzz-295c40c7ff31fffad7d5127abaca2fe7-limit_2000

Quando il mosaico è stato scoperto era coperto completamente dal terreno, che era abbastanza profondo per conservarlo. Insieme a scene di vita marina, i pannelli inferiori raffigurano navi di epoca romana.

lifebuzz-4d6aa1c8285130e18721092cee5b4abd-limit_2000

Si ritiene che il mosaico sia stato commissionato come un ringraziamento offertp dal proprietario. Il proprietario potrebbe averlo fatto realizzare per essere sopravvissuto a un naufragio.

lifebuzz-324f97c219f1168a4369d1b2f8f78fae-limit_2000

Come riporta Gizmodo, che ha parlato del ritrovamento, Lod è l’antica Lydda, che fu distrutta dai Romani nel 66 d.C. durante la guerra giudaica. Rifondata da Adriano come Diospolis, Lydda è stata insignita del titolo di colonia romana sotto Settimio Severo nel 200 d.C.

lifebuzz-ef3b683bacb2bd452ba55df02153d029-limit_2000

E’ rimasta in mani romane fino a diventare una città cristiana per soccombere alla fine ai conquistatori arabi nel 636http://www.theblog.ithttp://www.theblog.it I pavimenti a mosaico contenevano ceramiche e monete del III e IV secolo d.C., il che suggerisce che i mosaici siano stati posti in opera circa verso il 300 d.C.

lifebuzz-5125ccdcf6f4b10e45ad2ae1e16c2b8c-limit_2000

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.