Ryanair, volo incredibile: un passeggero cerca di fermare l’aereo

C’è chi addita la follia dell’uomo e chi ne approfitta per sottolineare la fragilità del sistema di sicurezza dell’aeroporto di Madrid.

Un momento incredibile quello vissuto da tutti i passeggeri e dal personale di volo della Ryanair che hanno assistito a qualcosa di assurdo: un uomo che prova a fermare il suo aereo e prenderlo al volo. 

Le telecamere piazzate all’Aeroporto di Madrid-Barjas hanno ripreso l’uomo che, non avendo ascoltato la chiamata per l’imbarco, stava rischiando di perdere il volo e così è riuscito ad ottenere l’autorizzazione per entrare nel terminal, poi però si è reso protagonista di un’azione davvero folle. Ha fatto un salto di 10 piedi dal ponte per lanciarsi sulla pista dove sono posizionati gli aerei. Con due sacchetti in mano e un grembiule indosso, ha cercato di fermare l’aereo in partenza. È stato poi intercettato da due dipendenti che hanno dovuto stordirlo per portarlo via.

Insomma un’azione che ha sorpreso tutti. Si è capito che l’uomo non poteva assolutamente perdere quel volo per cui il suo lanciarsi sulla pista degli aerei è stato un gesto avventato, dettato dall’istinto. Perché a ragionarci bene, il fatto di prendere un velivolo al volo, non è proprio una buona idea. Peccato che l’uomo, forse per stanchezza o per disattenzione, non aveva sentito l’ultima chiamata per l’imbarco finale.

Ha scelto di violare le norme di sicurezza dell’aereo spiegando di non aver sentito la chiamata, è riuscito a scavalcare il cancello ma è stato nel momento in cui si è gettato giù dal ponte jet che tutti sono rimasti a bocca aperta. Un volo di otto 10 piedi mentre il Boeing 737 si stava ritraendo. L’uomo ha poi usato un grembiule per farsi notare e fermare l’aereo che stava decollando senza di lui. È stato immediatamente intercettato dai membri dell’equipaggio che non riuscivano a credere che una cosa del genere potesse accadere sotto i  loro occhi in uno degli aeroporti più famosi d’Europa.

aereoalvolo

Un membro dell’equipaggio di terra dell’aeroporto madrileno è riuscito a filmare tutta la scena e poi ha postato il video su Facebook sulla pagina del sindacato dei lavoratori del commercio. Secondo lui questo episodio che ha dell’incredibile dimostra tutta la fragilità del sistema aeroportuale spagnolo dove è possibile eludere il sistema di sicurezza e arrivare fino alla pista con gli aerei.

Interessante vedere il momento del salto nel video: l’uomo prima di scivolare giù dal ponte si è seduto ed ha dondolato nervosamente le gambe. Lo si poteva fermare prima del folle e pericoloso gesto? No? Bene, quando poi è sceso in pista si è fermato per un attimo a parlare con un lavoratore che stava utilizzando uno dei carrelli con cui si trasportano i bagagli. Cosa si sono detti? Non era possibile fermarlo nemmeno in quel momento?

Ad ogni modo chi ha commentato il post sulla pagina del sindacato si è schierato contro gli addetti alla sicurezza che non fanno stare tranquilli i passeggeri nonostante i ripetuti allarmi terroristici in altre zone d’Europa, ma si è anche scagliato contro l’uomo cui dovrebbe essere impedito, d’ora in poi, di viaggiare in aereo con tutte le compagnie.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.