Nessuno sa cosa c’è dietro queste foto sexy

È bella da mozzare il fiato. Eppure le manca qualcosa: una gamba. Una menomazione che non è stata sufficiente a scoraggiarla!

Non si è mai sentita tanto sexy Vicky Balch anche se nell’incidente di Alton Towers del 2 giugno scorso, ha perso una gamba. Vedere quelle immagini, quelle sue foto in lingerie, le hanno dato coraggio. 

Vicky Balch è una ragazza di 21 anni che nell’incidente di Alton Towers ha perso la gamba destra. Convinta dalla sua amica Hanna ha deciso di posare in lingerie per un servizio fotografico. Aveva bisogno di sentirsi di nuovo sexy e ci è riuscita grazie ad un grande fotografo e alla potenza della fiducia. Vedendo i primi scatti è scoppiata in lacrime avendo soltanto una parola a disposizione per descrivere tutto: sorprendente.

sexy2

Proviamo a capire ancora meglio la sua storia. Vicky, prima dell’incidente e ancora oggi, abita a Grismargh nei pressi di Preston nel Lancashire. Una ragazza normalissima che non avrebbe mai immaginato di posare in maniera sexy se non avesse avuto l’incidente. Tant’è che era molto nervosa durante il servizio. Dover posare in lingerie, avere a che fare con calze e giarrettiere, reggiseni e vestaglie di pizzo, non era mai stato un suo sogno.

Un bel volto e un bel corpo, certo, ma anche una menomazione importante. Lo studio fotografico di Manchester invece, ha creduto nella sua storia e nel suo potenziale esplosivo e piccante. Così una volta arrivata nello studio anche Vicky si è sentita meglio, e ha deciso di lasciare fuori dal camerino anche la sua protesi da 70.000 sterline. Ha posato senza gamba, anche se inizialmente i patti erano diversi. Il risultato è stato incredibile.

Vicky ha raccontato in tv la sua storia dicendo di essere una delle cinque persone ferite nell’incidente. È stato chiaro fin dall’inizio che per sopravvivere, le avrebbero dovuto amputare una gamba all’altezza del ginocchio. Eppure era lì per divertirsi. Invece un carrello delle montagne russe si è staccato ed è andato a schiantarsi su un altro carrello che era fermo nei pressi del gioco.

Il passaggio dall’incidente all’amputazione è stato automatico. Il passaggio dall’amputazione al servizio fotografico sembra invece un volo pindarico. Si spiega con il legame di amicizia tra Vicky e Hanna. Quest’ultima ha vinto un concorso in cui c’era in palio un servizio fotografico:

“La mia migliore amica Hanna ha vinto il servizio e ha pensato che io avessi bisogno di un’iniezione di fiducia. Mi ha suggerito di fare un servizio fotografico e io ho accettato. Ho voluto farlo, non dico mai no a niente anche se non sapevo se stata abbastanza sexy. Non avevo idea di quel che sarebbe successo nello studio…”

sexy

Vicky ora è in grado di camminare grazie ad una gamba bionica motorizzata, per cui aveva paura che la protesi potesse ostacolare l’approccio dei fotografi:

“Non sapevo come sarei stata trattata, se mi avrebbero trattato come una persona normale, se avremmo fatto soltanto una o due pose, se mi sarebbe piaciuto lavorare con loro. Abbiamo provato di tutto con Danielle, il fotografo. Con mia madre mi sono decisa ad andare a fare shopping per comprare della lingerie provocante. E il resto è avvenuto tutto spontaneamente”.

Le foto definitive sono arrivate due settimane dopo e Vicky ha avuto paura di guardarle, quando poi  ha aperto gli occhi sugli scatti è rimasta stupita. Si è sentita più bella che mai.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.