Il ragazzo che diventa milionario scrivendo sulle patate

Quando Alex Craig ha rivelato alla sua ragazza la sua nuova idea di business, lei ha risposto che la trovava la cosa più stupida di cui aveva mai sentito parlare in vita sua. Tuttavia, Craig non si è rassegnato, ha continuato a credere nella sua idea e ne ha fatto una realtà.

lifebuzz-ee857f29c2fb2169418879f8510b1f86-limit_2000

Messaggi scritti sulle patate

Alex Craig è un ragazzo texano diventato milionario scrivendo sulle patate. Sì, avete capito bene. Si tratta del fondatore di un nuovo, originalissimo business online chiamato Potato Parcel, a metà strada tra l’agricolo e il social – www.potatoparcel.com. Su questo sito i clienti possono pagare una piccola cifra, che va da 7,99 a 9,99 dollari per spedire a una qualsiasi altra persona in America una patata con un messaggio scritto su di essa. Le patate possono essere spedite in tutti gli Stati Uniti.

L’idea di Alex ha avuto un immediato successo. Il suo business è stato lanciato nel mese di maggio, ma Craig sta già facendo un profitto di 10,000.00 dollari al mese. Questo dimostra certo che seguire i propri sogni è sempre premiante, a prescindere da quanto stramba o decisamente folle la propria idea può sembrare.

http---pbs.twimg.com-media-CMedN0KW8AEjs9Z

Chi l’avrebbe mai detto, infatti, che negli anni –  e forse nel secolo – d’oro, di Facebook, Twitter e WhatsApp, le persone sarebbero letteralmente impazzite per dei messaggi scritti su delle patate? E che fine hanno fatto i nativi digitali che amano smanettare tutto il giorno con tablet e smartphone?

Certo, ricevere direttamente a casa una bella patata americana è tutta  un’altra cosa. Anzi, come recita il sito, completamente anonimo, assolutamente divertente. E per i nativi digitali c’è anche la versione web che arriva solo via mail.

La buona notizia è che si tratta di un business a costo quasi zero e facilmente esportabile. Munitevi di una collezione di pennarelli neri, rilevate il campo di patate del vostro vecchio zio e il gioco è fatto. Male che andasse, avrete pure la cena pronta.

Via | lifebuzz

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.