Ha viaggiato in tutti i Paesi del mondo mantenendo il suo lavoro: ecco come

Può sembrare impossibile, ma Gunnar Garfors ha viaggiato in tutti i 196 Paesi del mondo, mantenendo al tempo stesso il suo lavoro a tempo pieno a casa. Gunnar è infatti diventato il più giovane viaggiatore “per hobby” del mondo a raggiungere l’impressionante impresa di dominare il globo nel 2013, all’età di soli 37 anni. Ecco la sua affascinante storia. 

Il primo paese che Gunnar ha visitato è stata la Grecia, quando era solo un bambino di un anno. Lo spirito di avventura deve aver fatto molta presa su di lui e da quel giorno non è andato più via. A 17 anni, infatti, stava già viaggiando senza la sua famiglia – con un Interrail che gli ha permesso di visitare 13 paesi in tutta Europa. E’ stato in quel periodo che Gunnar ha deciso di non volere più smettere.

garfor-3-335094

Se state però pensando che fare il giro del mondo è una cosa bellissima ma solo per pochi eletti che possono permettersi il lusso di non lavorare, allora dovete sapere che Gunnar Garfors è riuscito a visitare tutti i paesi del mondo, pur mantenendo il suo lavoro a tempo pieno in Norvegia, la sua nazione di origine.

“In Norvegia abbiamo cinque settimane di ferie pagate all’anno, più circa due settimane di festività nazionali”, ha spiegato. “Ho viaggiato in ogni occasione, quasi durante ogni vacanza e ogni giorno di riposo e in molti fine settimana.” E ha anche rivelato il segreto per essere in grado di permettersi questi lunghi viaggi: “Siate determinati nel vostro proposito e risparmiate più che potete”.

“Un sacco di persone sostengono di non avere soldi, ma è tutta una questione priorità e dedizione. A ben guardare i soldi ci sono, ci vorrà solo un po’ di pianificazione in più. A volte, poi, è possibile anche soggiornare gratuitamente sul divano di una persona disposta ad ospitarvi, utilizzando siti specializzati in questo tipo di scambi, come CouchSurfing o Hospitality Club. Fare questo tipo di esperienza non vorrà dire solo ottenere un letto libero, ma anche una guida gratuita e magari un grande amico per il futuro. ”

Un altro consiglio più che utile che l’ormai esperto globetrotter si sente di dare a tutti coloro che sono appassionati di viaggi è di impacchettare le proprie cose e lasciare la valigia a casa. “E’ più flessibile, così, e non ai dovrà mai pagare per il bagaglio registrato. Basta una sola borsa in vista. Ho viaggiato con un solo bagaglio a mano per cinque settimane”.

Garfors-599825

Gunnar ha completato la sua missione monumentale l’8 maggio 2013, quando ha raggiunto Capo Verde, accompagnato da due fratelli, una sorella e 11 amici. Sua madre avrebbe anche voluto essere lì, ma non era in grado di farlo. Tuttavia, non volendo perdere l’occasione di congratularsi con il figlio per la sua impresa, aveva preparato una lettera per l’occasione che gli è stata letta da sua sorella.

“Congratulazioni per questa missione ben compiuta! Questa impresa ti è costata un sacco di tempo e di denaro, e noi ti  abbiamo condiviso con il mondo per molti anni. (E poi ha aggiunto con un sorriso:) Ma hai ancora ancora priorità della famiglia, di tanto in tanto!”

Sul suo sito Gunnar spiega come ha contato 198 paesi in cui ha viaggiato: “Sono 193 i paesi membri delle Nazioni Unite nel mondo. Ho contatto tutti loro. Ci sono 2 osservatori delle Nazioni Unite. Conto Vaticano e Palestina. 3 altri paesi sono riconosciuti da un discreto numero dei 195 di cui sopra. Ho quindi anche contato  anche Kosovo, Sahara Occidentale e Taiwan”.

Non contento però di visitare il mondo in questo modo, è poi riuscito a visitare 19 paesi in un solo giorno. Questi 19 paesi sono stati Grecia, Bulgaria, Kosovo, Macedonia, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Slovenia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Francia, Svizzera e Liechtenstein.

Secondo Gunnar la cosa più importante quando si viaggia è di sorridere. “Improvvisamente vi troverete invitati a una festa, ad una cena, ad una gita in montagna,” ha detto. “Sorrido molto di più adesso di quanto non facessi prima. E credo che funziona. Recentemente mi è stato detto che sono una cartolina per la felicità!”

Garfor-2-335092

Via | express

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.