Ha decorato il suo pub inglese con 70.000 papaveri rossi: ecco perché

Il papavero rosso è il simbolo britannico dei morti di guerra. Da quando la poesia “In Flanders Fields” è stata pubblicata nel 1915, il papavero rosso è diventato il simbolo preferito per il giorno della Memoria, osservata nel Paese ogni anno l’11 novembre.  L’evento commemora i soldati caduti, i veterani e quelli in servizio attivo. Tuttavia, Julia Cooper ha creato un grandioso tributo visibile tutto l’anno per i veterani del Don Bar di Stockton, nel Regno Unito.

Parte delle pareti e del soffitto del pub sono infatti ricoperte da 70.000 papaveri rossi fatti da veterani disabili. Cooper ha incollato a caldo i fiori, perdendo le sue impronte digitali nel processo. Le altre pareti sono ricoperte di fotografie di soldati. Cooper è molto fiera e appassionata del suo atto d’amore. “Così la gente può non dimenticare quello che è stato e da qualche parte la gente può dare un volto alle nostre forze che hanno perso la vita o sono ancora in lotta da qualche parte là fuori.” ha raccontato a deMilked.

Il pub di Cooper ha raccolto oltre 7.000 sterline in donazioni negli ultimi 12 mesi. Il denaro raccolto per beneficenza sta aiutando i militari e le loro donne. Lei tuttavia non ha intenzione di smettere; il suo obiettivo è quello di superare i 100.000 papaveri.

Il pub di Julie Cooper è quindi diventato un omaggio ai veterani. Persone provenienti da tutto il Regno Unito stanno inviando fotografie a Julie Cooper e cimeli dei familiari che hanno servito lo stato.  “So che non c’è un altro posto come questo. E ‘qualcosa in cui credo”, spiega Cooper.

Cooper dice che è comune per le persone piangere quando vedono i papaveri rossi e le foto. Il piano seminterrato del pub viene utilizzato come uno spazio di incontro per i veterani. Il bar serve tè e caffè gratuiti ogni giorno per gli uomini e le donne che sono in servizio. Ciascuno dei 70.000 papaveri sono stati fatti con grande cura artigianale.

Un soldato è stato così commosso dal decoro di questo bar che ha donato la sua giacca con tutte le medaglie ottenute negli anni sotto le armi.

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-2

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-3

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-4

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-7

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-8

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-9

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-10

remembrance-day-veteran-soldier-memorial-poppies-julia-cooper-don-pub-11

“Dormi sepolto in un campo di grano
non è la rosa, non è il tulipano
che ti fan veglia dall’ombra dei fossi
ma sono mille papaveri rossi.”

Fabrizio De André, La guerra di Piero

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.