I rischi negli investimenti in azioni

Investire in azioni può essere rischioso. Ci sono alcuni rischi che si possono controllare e altri che invece non si possono controllare. Fare le scelte di investimento migliori, considerando i propri obiettivi, il proprio profilo e il rischio dei singoli titoli è fondamentale.Tuttavia, su molti rischi altri negli investimenti non si può avere un controllo. La maggior parte di questi rischi riguarda il mercato in generale e l’economia e richiedono agli investitori di stare attenti alla situazione e di avere l’obiettivo di superare le eventuali tempeste.
Vediamo quattro tipi di rischi principali e alcune strategie per affrontare i problemi causati da questi cambiamenti di mercato a livello economico.
Rischi economici. Uno dei rischi più evidenti di investimento è che l’economia può andare male. Come nel 2001, dopo l’attaco alle torri gemelle. Una combinazione di fattori ha visto gli indici di mercato perdere percentuali significative. In questi casi è bene affidarsi ad aziende solide o riferirsi alle azioni estere se il mercato interno è in crisi.
L’inflazione. L’inflazione distrugge il valore e crea recessioni. In tempi di inflazione, gli li investitori si sono ritirati storicamente alle “attività principali” come quello immobiliare e dei metalli preziosi, in particolare di oro.
Il rischio di valore nel mercato. Questo si riferisce a ciò che accade quando il mercato si rivolta contro o ignora gli investimenti che sono stati fatti. Succede anche quando il mercato crolla. Per alcuni investitori questa è una buona cosa e la vedono come un’opportunità, con i prezzi verso il basso acquistano molte azioni e si pongono l’obiettivo del loro aumento.
L’essere troppo roppo conservatore. Essere un investitore conservativo o attento non è una cosa negativa. Tuttavia, se non ci si prende alcun rischio può essere difficile raggiungere gli obiettivi che ci si era dati.

 

Commenti

Articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.