Prefabbricazione: la soluzione ideale per risparmiare sui costi dell’edilizia

Da qualche anno a questa parte, si sente parlare sempre di più di prefabbricazione, impiegata sia per progetti residenziali, sia per soluzioni industriali, per via dei significativi vantaggi che le strutture prefabbricate possono offrire. Ma cos’è esattamente la prefabbricazione?

Case prefabbricate

Si tratta di un processo produttivo in cui gli elementi strutturali della costruzione vengono fabbricati in uno stabilimento apposito per poi essere assemblati direttamente sul luogo della destinazione finale.

Inizialmente, i prefabbricati venivano impiegati principalmente come strutture e locali di emergenza, finalizzati all’accoglienza di più persone per un periodo limitato di tempo: basti pensare alle zone attrezzate dalla protezione civile per l’assistenza ai cittadini delle città terremotate ad esempio, in cui i prefabbricati svolgono una funzione chiave nelle operazioni di soccorso.

Ma i prefabbricati di oggi sono molto di più che semplici container: case, dormitori, mense, uffici, servizi igienici, spogliatoi e parcheggi, rappresentano le soluzioni prefabbricate più richieste dal mercato.

L’evoluzione della prefabbricazione è andata di pari passo con lo sviluppo delle nuove tecnologie di costruzione e con il progresso dei materiali, che oggi consente di realizzare delle strutture prefabbricate davvero invidiabili, in quanto dotate di ogni comfort, anche in termini di risparmio energetico.

Ma la prefabbricazione viene impiegata principalmente allo scopo di ridurre i costi di realizzazione, che risultano molto inferiori rispetto ai costi dell’edilizia tradizionale. La possibilità di personalizzare ogni minimo dettaglio della struttura prefabbricata desiderata, consente al committente un ampio margine di scelta, valutando l’aggiunta di ogni particolare in base al budget di cui dispone. In più, una volta deciso il progetto e stabilito l’ammontare della spesa, il cliente ha la garanzia che l’importo finale resti quello pattuito in fase di pianificazione, senza alcun tipo di variazione.

Oltre alla riduzione dei costi di fabbricazione, la prefabbricazione è vantaggiosa anche per quanto concerne le tempistiche di realizzazione, più brevi rispetto ai tempi di consegna delle classiche costruzioni edilizie.

Grazie ai numerosi vantaggi offerti dalle soluzioni prefabbricate moderne, stiamo assistendo alla diffusione di queste strutture, in particolar modo di quelle pubbliche, ad esempio i parcheggi prefabbricati, indispensabili per ricavare dei posti macchina in prossimità degli edifici pubblici.

I parcheggi rappresentano degli elementi essenziali nell’arredo urbano di una città, in quanto permettono di sostare in determinate aree urbane che altrimenti risulterebbero inaccessibili.

Anche in questo caso, grazie all’evoluzione delle tecniche di costruzione e dei materiali impiegati, i parcheggi prefabbricati moderni non sono più le strutture anguste e buie dipinte dall’immaginario collettivo, bensì un insieme ordinato di elementi strutturali dalla resa estetica elevata, che va a valorizzare un’area urbana, o industriale, sia dal punto di vista funzionale sia da quello estetico.

Naturalmente, per maggiori garanzie di riuscita del progetto, è necessario commissionare il lavoro ad un’azienda come questa che sia in grado di consigliare il committente anche in merito alla tipologia di parcheggio più adatta al luogo specifico.

Un parcheggio prefabbricato offre il vantaggio di poter essere modificato nelle sue parti in qualsiasi momento, al variare delle esigenze del posto in cui sorge. Il materiale dominante è generalmente l’acciaio, trattato con le varie zincature e solette in cemento armato, che gli conferiscono maggiore robustezza. Il parcheggio prefabbricato può essere installato anche al di sopra di un parcheggio a raso preesistente e può essere posizionato direttamente sull’asfalto.

Nella fabbricazione di questi parcheggi, le ditte specializzate prestano molta attenzione a tutti gli aspetti importanti, come la ventilazione ad esempio, garantita dall’apertura laterale delle pareti. Anche la pavimentazione è studiata per offrire il massimo della carrabilità grazie al cemento impermeabile che assicura una buona tenuta del pavimento nel tempo.

Infine, per realizzare un parcheggio prefabbricato, non è necessario il ricorso alle dispendiose opere di scavo delle fondazioni, perché progettati per essere smontabili e facilmente trasportabili. Ogni altro aspetto relativo al progetto viene concordato in fase di pianificazione, a seconda dell’affluenza e quindi della frequenza d’uso del parcheggio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.