Porsche Panamera S E-Hybrid, potenza e ecologia

I puristi del marchio Porsche non saranno sicuramente felici di questa rinnovata attenzione dell’ambiente che la casa automobilistica sta dimostrando. Ma, di contro, c’è anche un folto gruppo di amatori che ha accolto con piacere la nuova Porsche Panamera S E-Hybrid, che arriverà a breve.

Sono molte le case di produzione di supercar che ultimamente stanno rivisitando i loro modelli, o creandone di nuovi, ponendo particolare attenzione alla questione ecologica, naturalmente senza mai delegare né alla potenza né al design. E la Porsche sta facendo lo stesso e, dopo aver presentato la Porsche S-Hybrid, ci fa conoscere la S E-Hybrid, nella quale un motore 3,0 litri twin turbo V-6 sostituisce l’uscente da 4,8 litri V-8.

Ma più piccolo non vuol dire meno potente. Ma la grande novità è nella batteria che alimenta questo motore: è agli ioni di litio, il che aumenta la sua capacità di immagazzinamento dell’energia di un margine significativo, da 1,7 kWh a 9,4 kWh. La Porsche Panamera S E-Hybrid ha anche la possibilità di ricarica veloce (2 ore e mezzo  con un caricabatterie da 240 volt). Basta questa ricarica per far andare l’auto per 20 miglia, con le stesse prestazioni dell’alimentazione a benzina, a patto, però, che si spengano i dispositivi di riscaldamento e raffreddamento.

La nuova Porsche Panamera S E-Hybrid, fanno sapere dalla casa, può raggiungere le 84 mph in modalità elettrica e 167mph in condizioni di alimentazione normali. Due i modelli disponibili: 4S Executive e Turbo Executive, entrambi allungati di 5,9 pollici rispetto alle altre Panamera e con lo spoiler più grande.

Il prezzo per la Porsche Panamera S E-Hybrid modello base è di 78.100 $, che diventano 99 mila per la Hybrid SE e 161.100 $ per la Turbo Executive. Entrambi i modelli della Porsche Panamera S E-Hybrid saranno disponibili dalla fine di quest’anno.

Via I Yahoo Auto

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.