Instagram e il Social Media Marketing: case history

Come possiamo utilizzare Instagram in chiave Social? Ecco alcuni esempi di brand che l’hanno fatto. 

Foot Locker

La campagna di Foot Locker incoraggia gli utenti Instagram a caricare foto che ritraggono loro stessi con le proprie scarpe da ginnastica preferite, utlizzando l’hashtag #kickstagram e la mention @Footlocker. Le foto caricate avranno la possibilità di finire nella gallery del sito principale di Footlocker nonché nell’applicazione presente nella pagina facebook del brand.

Come avete potuto leggere, tutte le campagne su Instagram analizzate sopra, hanno in comune il fatto coinvolgere l’utente dal basso, di non promuovere il prodotto specifico ma uno stile di vita, passione, emozione col quale l’utente possa identificarsi e infine l’integrazione con le altri reti sociali come Facebook e Twitter che permettono di amplificare l’esposizione del contenuto dando vita a tutti gli effetti, ad un maggior posizionamento del brand.

 

Tiffany & Co.

 

L’azienda sta utilizzando Instagram per mostrare agli utenti tutti i dettagli del processo di produzione dei suoi prodotti, a partire dalla materia prima fino all’ottenimento del prodotto finito, ovvero gli anelli di diamente. E’ un modo per far capire agli utenti, quali sono i processi di produzione, tecniche di artigianato moderno utilizzate e il personale tecnico coinvolto ad ogni fase del processo.

 

Redbull

 

In tutti i canali social, Redbull non ha quasi mai voluto comunicare e sponsorizzare la sua bevanda energetica e quindi il prodotto, bensì ha voluto dar voce a coloro che potrebbero essere i potenziali consumatori della bevanda per incarnare stili di vita. Su instagram in particolare, da voce agli sport estremi e agli eventi sportivi che annualmente vengono organizzati in tutto il mondo. Anche in questo caso, non è il prodotto al centro della comunicazione, ma il mondo di passioni e stili di vita degli utenti/clienti facenti parte del target.

Starbucks

 

Questo iper brand è presente praticamente in tutti i social media e per tutti è quasi sempre stato un early adopter, totalizzando sul solo Instagram, oltre duecentomila followers sino ad oggi. L’azienda mette in evidenza su Instagram immagini che mostrano le fasi di produzioni che avvengono nelle varie sedi dislocate nel mondo, per esempio come gli aromi del caffè sono scelti e selezionati. Le foto vengono poi condivise sulla loro pagina facebook per essere commentate dagli utenti, creando così una crossmedialità tra social media, che permette agli altri canali di aumentare gli iscritti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.