I fumetti in asta sempre meglio

I fumetti stanno facendo registrare dei buoni risultati in asta. La passione e la ricerca del pezzo particolare hanno portato a prezzi alti e in crescita. A Giugno, ad esempio, una copertina rara del fumetto francese Tintin è stata battuta da Artcurial Briest-Poulain-F.Tajan negli stati Uniti per 1 milione 338 mila Dollari. La copertina era stata acquistata nel 2008 a 764.218 Euro e questo dimostra come il mercato sia cresciuto.
Sempre Artcurial Briest-Poulain-F.Tajan ha battutto all’asta le 111 opere originali di Jean-Marc Reiser, scrittore e fumettista. L’asta ha portato a un ammontare di 487.402 Euro e la stima era di 190 mila Euro. Anche qui la dimostrazione del fatto che il fumetto va bene.
Jean-Marc Reiser ha pubblicato diversi album che hanno avuto un grande successo come Gros Dégueulasse o Vive les femmes.
Artcurial Briest-Poulain-F.Tajan ha fatto due aste con i lavori di Jean-Marc Reiser nel 1995 e nel 2001 e tutte e due hanno avuto successo.
Nell’asta le opere che hanno superato i 10 mila Euro sono quattro e le stime sono state migliorate. Tra questi una gag di tre tavole da un’idea di Couche che aveva una stima di 4.000-6.000 Euro ed è stato venduto a 19.900 Euro. Una copertina dell’album Mon Papa stimato 1.500-2.000 e stata venduta a 13.500 Euro. Una gag di due tavole pubblicate in Hara-Kiri stimato 2.500-3.500 Euro è stat vendutaa 12.900 Euro. E Les copines, Plein les yeux, quattro tavole pubblicate anch’esse in Hara Kiri sono stati battuti per 12.200 Euro.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.