Dove può operare una SIM autorizzata in Italia

Le SIM autorizzate in italia possono operare all’estero, in un paese comunitario o extracomunitario con stabilimento di succursale o in in regime di libera prestazione di servizi.

Le SIM che intendono operare all’estero con stabilimento di succursale devono effettuare una comunicazione alla Banca d’Italia, sentita Consob in caso di:

•    prestazione attività ammesse al mutuo riconoscimento
•    con succursale in uno stato UE

Devono chiedere autorizzazione alla Banca d’Italia, sentita Consob in caso di:
•    prestazione attività non ammesse al mutuo riconoscimento
•    esercitata in uno stato Extra UE

Le SIM che intendono operare all’estero in regime di libera prestazione di servizi devono effettuare una comunicazione alla Banca d’Italia, sentita Consob in caso di:
•    prestazione attività ammesse al mutuo riconoscimento
•    con succursale in uno stato UE

Devono chiedere autorizzazione alla Banca d’Italia, sentita Consob in caso di:
•    prestazione attività non ammesse al mutuo riconoscimento
•    attività esercitata in uno stato Extra UE

In ogni caso quindi una Sim autorizzata in Italia può operare  in uno stato comunitario, anche senza stabilirvi succursali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.