Come trovare la propria nicchia di mercato in meno di 60 minuti

La creazione di una proposta di valore che gli investitori e i clienti sono propensi ad acquistare non è facile. Dopo tutto, è necessario distinguere il vostro marchio dalle migliaia di altre start-up in competizione contro di voi ogni giorno. Dal momento che i consumatori oggi sono dotati di maggiori conoscenze rispetto al passato, non solo la vostra capacità di creare, ma anche quella di innovare sarà testata costantemente.

Questo tipo di domanda ha molto da chiedere alla propria forza di volontà. Ci vuole una forte leadership personale per stare al proprio scopo e passione, ma anche essere interrogato su base quotidiana. Tuttavia, se si conoscono le motivazioni e si sa cosa darete in cambio, la forza di volontà non si ha nemmeno bisogno di inserirla nell’equazione.

computer-962971_640

La resilienza è importante, ma è un muscolo, e proprio come gli altri muscoli ha bisogno degli altri. Quando ciò accade, viene coinvolta anche la vostra tolleranza emotiva, poi si arriva al modo lunatico, irritabile e infine alla bomba a mano sociale  che le persone cercano di evitare.

Fortunatamente, è possibile rimuovere la probabilità di forzare il vostro serbatoio emotivo per trovare la propria nicchia di mercato, secondo TheEntrepreneur. Dedicate parte di un’ora e spendete 15 minuti su ciascuna delle quattro domande qui sotto per trovare una nicchia di valore.

Come trovare la propria nicchia di mercato

1. Identificare i talenti e le competenze in cui siete bravi

Siate onesti con voi stessi su questo perché le risposte a questo test saranno a cascata verso il basso per la prossima serie di domande. Riconoscete la differenza tra gli aspetti in cui siete bravi e quelli in cui volete essere bravi. State sviluppando un’attitudine in quest’ultimo caso, o un sogno irrealizzabile? Mettete da parte ogni giudizio in questo passaggio in modo da concentrarvi solo su talenti, se no quei talenti non vi porteranno da nessuna parte.

2. Fuori dei talenti e delle competenze di cui sopra, che cosa ti piace fare di più?

Se il tuo cuore e il tuo cervello non sono nello stesso posto, quindi sono in conflitto tra loro, significa che siete in disequilibrio. Quando questo accade, ci si sente come se il cuore sta dicendo al cervello “sembra giusto” ma il cervello sta dicendo: “No, farlo – questo non ha un senso”.

Ma da dove può arrivare la nostra grande idea, quella della vostra occasione? In verità non c’è una risposta univoca a questa domanda. E’ necessario rispondere procedendo per gradi perché le idee, soprattutto quelle più valide, si affacciano alla mente procedendo da più realtà. Tra queste è possibile considerare:

  • le idee del vostro mondo: queste sono le idee spontanee che vi hanno colpito nella vostra vita quotidiana. L’apparecchio nella vostra cucina che ha disperatamente bisogno di un’altra funzione, l’opportunità sottoutilizzata dalla pubblicità nel vostro tragitto della mattina, o il pezzo di software che conosciamo che potrebbe ottimizzare la nostra giornata lavorativa
  • le idee cattive o scartate: mantenete aperta una nota sul vostro dispositivo mobile o notebook e scrivere ogni idea che avete, non importa quanto stupida o grandiosa sembra. Quando si torna di tanto in tanto a rivedere l’elenco, è possibile visualizzare la più realisticoa, attuabile parte di alcune di queste idee
  • le conversazioni con gli altri: alcune delle migliori nuove invenzioni del mondo non sono dovute agli sforzi di una persona, ma ad uno sforzo di collaborazione. Le conversazioni con gli altri nel vostro campo, anche quelli con cui ci si collega su Internet dall’altra parte del mondo, possono portare ad un più alto livello di ispirazione
  • gli amici e i familiari: non dovete limitare la vostra collaborazione alle altre persone business-minded, del settore. Dovete ascoltare i vostri amici e familiari. Prestando attenzione alle loro lamentele quotidiane, avrete la possibilità di trovare spazio per miglioramenti nella loro vita, così come nella vostra. In alternativa si possono prendere in considerazione anche le idee dei propri clienti.

Date uno sguardo profondo a ciò che avete descritto in questione ad un ordine o rango del l’abilità che ti piace fare di più con l’abilità ti piace di meno. Ora guardate la vostra lista. Ci sono cose che si possono eliminare?

3. Di questi talenti e le competenze che vi piacciono, di cosa la gente ha bisogno?

Se uno dei vostri talenti è guizzato nelle vostre orecchie, congratulazioni, si dispone di un pubblico. Questo è dove fare una piccola ricerca di mercato che vi aiuterà a restringere esattamente su quali competenze concentrarvi. Scoprite i siti che offrono il controllo demografico delle informazioni per avere una migliore idea di chi, dove e come esplorare questo talento.

4. Tra le esigenze di cui sopra, per che cosa la gente paga un sacco di soldi?

La parola chiave qui è “grande”. Certo, la mamma può gettare un dollaro o due per pietà, ma non ha intenzione di pagare le bollette. La domanda diventa, che cosa è scalabile? Se una persona pagherà i soldi per qualcosa, allora è probabile che così farà qualcun altro. Assicuratevi di sapere come una buona decisione appare prima di tuffarvi nell’azione.

Siate onesti con voi stessi. Rispondendo alle suddette quattro domande non dovreste impiegare più di 60 minuti per prendere la vostra decizione e individuare una possibile nicchia di mercato, se conosci te stesso abbastanza bene. In caso contrario, potrebbe richiedere più tempo. Prendetevi il tempo per identificare ciò che è importante ora in modo da non perdervi più tardi in futuro, ma avere sempre chiaro l’obiettivo che vi siete posti all’inizio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.