Come diventare milionario entro i 30 anni in 10 semplici mosse

E’ possibile diventare milionari anche se si è ancora molto giovani? Oppure le storie incredibili che arrivano da oltre oceano sono solo avventure per pochi fortunati? Quello di diventare ricchi o di diventare milionari, soprattutto in periodi di crisi – o di post crisi che dir si voglia – sembra essere  un argomento tabù. Dire che vi si può riuscire entro i 30 anni  di età sembra una totale fantasia.

Ma non sembrano di questo parere alcuni giovani che ce l’hanno fatta partendo da zero. Accumulare un certa ricchezza non dovrebbe essere un tabù ma una casa possibile. Per questo ci tengono a condividere la loro esperienza con gli altri. Come quella di Grant Cardone, oggi International Sales Expert, che ha raccontato la sua storia nel mondo del denaro a TheEnterpreneur.

theatre-955191_640

All’età di 21 anni, era una dei tanti giovani usciti dai college americani, in debito per aver pagato i suoi studi, mentre quando aveva 30 anni era già diventato un milionario. Ecco quali sono i suoi consigli per tutti coloro che vogliono seguire le sue orme. Ecco come diventare milionario entro i 30 anni in 10 semplici mosse.

Come diventare milionario entro i 30 anni

1. Seguite il vostro denaro

Nel contesto economico attuale non è possibile conservare facilmente il vostro stato di milionario. Il primo passo è quello di concentrarsi su come aumentare il reddito con successivi incrementi e ripetere questo. Il sue reddito era all’inizio di 3.000 dollari al mese e nove anni più tardi era di 20,000 dollari al mese. Iniziare a seguire il denaro e vi costringerà a controllare le entrate e a vedere le opportunità.

2. Non sfoggiate la vostra ricchezza

Grant non ha comprato il suo primo orologio di lusso o la sua prima auto fino a quando le imprese e gli investimenti stavano producendo flussi sicuri di reddito. Guidava ancora una Toyota Camry quando ero diventata un milionario. Cercate di essere conosciuti per la vostra etica del lavoro, non per i gingilli che acquiste.

3. Risparmiate per investire, non risparmiate per risparmiare

L’unica ragione per risparmiare denaro è quello di investire. Mettete il vostro denaro risparmiato in fondi garantiti, in conti intoccabili. Non usare mai questi conti per nulla, neanche per una situazione di emergenza. Questo vi costringerà a continuare a proseguire verso un aumento del reddito. Fino ad oggi, almeno due volte l’anno, anche Grant è al verde perché ha ​​sempre investito i suoi surplus in imprese a cui non può accedere.

4. Evitate di contrarre debiti

Molti ne fanno una regola: non si accende mai un debito che non vi farà fare soldi. Grant ha preso in prestito i soldi per una macchina solo perché sapeva che avrebbe potuto aumentare il suo reddito. I ricchi usano il debito per sfruttare gli investimenti e far crescere i flussi di cassa. I poveri usano il debito per comprare le cose che rendono i ricchi più ricchi.

5. Trattate i soldi come un amante geloso

Milioni di persone desiderano la libertà finanziaria, ma solo quelli che ne fanno una priorità riescono ad avere milioni. Per diventare ricchi e rimanere ricchi si dovrà farne una priorità. Il denaro è come un amante geloso. Ignoratelo e ignorerà voi, o peggio, vi lascerà per qualcuno che ne fa una priorità.

6. Il denaro non dorme mai

Il denaro non conosce orologi, orari o vacanze, e non si dovrebbe modificare i suoi ritmi. Il denaro ama le persone che hanno una grande etica del lavoro. Quando Grant aveva 26 anni, lavorava nella vendita al dettaglio e nel negozio in cui lavorava, che in verità chiudeva alle 7 di sera, la maggior parte delle volte lo si poteva trovare lì alle 11:00 fare una vendita in più. Non cercate di essere la persona più intelligente o più fortunata.

7. Rimanere poveri non ha senso

Grant ha ammesso di essere sempre stato povero. Poi ha avuto abbastanza. Ma eliminate eventuali o tutte le idee che essere poveri è in qualche modo OK. Bill Gates ha detto: “Se sei nato povero, non è il tuo errore. Ma se si muori povero, quello è il tuo errore.”

8. Cercate un mentore milionario

La maggior parte delle persone sono stati portati fino alla classe media o sono rimasti poveri per poi tenere se stessi ai limiti e nelle idee di quel gruppo. Grant ha studiato i milionari per replicare quello che hanno fatto. Scegliete quindi il vostro mentore milionario personale e studiatelo a fondo. La maggior parte delle persone ricche sono estremamente generose con le loro conoscenze e le loro risorse.

9. Utilizzate i soldi per fare il lavoro pesante

Investire è il Santo Graal per diventare un milionario e si dovrebbe fare più soldi con i propri investimenti più che il proprio lavoro. Se non si hanno soldi in eccedenza non si potrà fare investimenti. Per Grant fondare la sua seconda società all’inizio ha richiesto un investimento di 50.000 dollari. Tale società lo ha ripagato con una resa di 50.000 ogni mese negli ultimi 10 anni. Il suo terzo investimento è stato nel settore immobiliare, dove ha iniziato con 350.000 dollari, una gran parte del suo patrimonio netto in quel momento. Ancora possiedo quella proprietà oggi e questa continua a fornirmi reddito. Investire è l’unico motivo per poter passare alle altre fasi. Il vostro denaro deve lavorare per voi e fare il vostro lavoro pesante.

10.  Pensate per 10 milioni, non per 1 milione

L’errore finanziario più grande che Grant ha fatto è stato non pensare abbastanza in grande. Cominciate a pensare per più di un milione. Non c’è carenza di soldi su questo pianeta, solo una carenza di persone che pensano abbastanza in grande.

Mettere in pratica questi 10 step vi renderà ricchi, più ricchi di quello che siete. Evitate le persone che suggeriscono che i vostri sogni finanziari sono dettati dall’avidità. Evitate gli schemi per diventare ricchi troppo rapidamente, abbiate sempre un comportamento etico, non mollate mai, e siate disposti ad aiutare gli altri a fare lo stesso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.