Cina al top nella classifica dei consumer

Quattro grandi città del continente in questione dominano la classifica dell’apertura di nuovi punti vendita: parliamo di Hong Kong, Singapore, Shangai e Pechino.

In queste città si sono insediate le principali catene europee, con il chiaro intendo di allargare la propria cerchia di clienti. A contemplare il più alto numero di retailer (nel settore del lusso) è Hong Kong, sesta nella top ten relativa all’apertura di RetailBrand.

La Cina dunque fa segnare l’aumento di punti commerciali di nuova apertura. Spazi commerciali in abbondanza ce ne sono anche a Shangai.

Il futuro è sempre di più a favore della potenza cinese. Le possibilità di spesa crescenti dei consumatori aumentano tale processo. Basti pensare che a Tianjiin sono in costruzione circa 2 milioni e mezzo di metri quadrati destinati a spazi di natura commerciale. Shenyang e Chengdu non stanno a guardare.

In Cina è dunque cresciuta la domanda dei beni di lusso e il Paese si appresta a divenire il primo nella classifica dei Top Consumer.

 

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.