Borsa: Fondi di Fondi e Fondi Immobiliari

Quando il portafoglio non è costituito da titoli si parla di Fondi di Fondi. I Fondi immobiliari sono affidati a una SGR che si occupa di investimenti in questo settore di mercato.

Cosa sono i Fondi di Fondi? Si tratta di fondi comuni il cui portafoglio è costituito non da titoli, ma da quote di altri fondi. La diversificazione è la caratteristica principale di questa tipologia di fondi la cui gestione è incentrata sulla scelta dei fondi da inserire in portafoglio (di solito 25-30).

Potendo investire anche in quote di Hedge funds, i Fondi di Fondi costituiscono per il piccolo risparmiatore un accesso diretto a questi ultimi.

Annoveriamo tra le tipologie di Fondi Comuni, poi, quella dei Fondi Immobiliari: si affida il proprio risparmio a una SGR che si occupa di investimenti immobiliari. Si dividono in aperti e chiusi.

Per valutare un fondo comune di investimento si usa il benchmark. Il benchmark è un parametro oggettivo di riferimento con cui confrontare l’andamento del fondo comune e valutare il profilo di rischio. È costituito da uno o più indici di mercato, elaborati da soggetti terzi, che sintetizzano l’andamento dei mercati in cui investe il fondo.

Oggi i fondi comuni di investimento rivestono una grande importanza socio-economica, in quanto risultano l’unica fonte alla portata dei risparmiatori garante di una previdenza pensionistica (fondi pensione e fondi per l’ accantonamento e maturazione dei TFR) e sanitaria (fondi fiduciari) complementare a quella contributiva ordinaria.

 

Commenti

Articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.