Abdulkader Sankari il nuovo proprietario della maison Gianfranco Ferrè

Dopo tanta attesa finalmente è stato raggiunto il faticoso accordo per la cessione della Maison Gianfranco Ferrè al Paris group di Dubai, società appartenente al famoso uomo d’affari Abdulkader Sankari.

Dopo la firma del contratto di vendita davanti al notaio la Gianfranco Ferrè una tra le più importanti maison italiane chiude definitivamente la cessione di tutti gli asset della IT HOLDING da parte dei commissari straordinari Stanislao Chimenti, Andrea Ciccoli e Roberto Spada.

Circa 100 milioni di euro questo è il piano del gruppo Paris di Dubai per rilanciare il brand Ferrè. Dice Sankari: “Voglio che in tre anni il marchio fondato dal grande architetto/fashion designer torni ad essere tra i nomi top del mondo”. Poi continua: “C’è un perché nella scelta del marchio Ferrè e soprattutto mi son dato degli obbiettivi ben precisi. Ho avuto modo di lavorare con il grande architetto della moda una delle icone del fashion sistem. Oggi il marchio non ha più lo stesso spirito di allora e questo è uno dei motivi per cui la società è entrata in crisi. Noi vogliamo che torni alle origini, che torni a essere iconico. Oltre alle risorse finanziarie, abbiamo l’esperienza nella distribuzione e nel design e abbiamo la produzione: pensiamo di poterlo riportare al suo splendore, lavoriamo da quasi trent’anni con il vostro Paese e abbiamo intenzione di fare altri investimenti abbiamo già trattative in corso, ma è ancora presto per parlarne”. Secondo i rumors della moda vedono nel marchio Ungaro il prossimo obiettivo della società di Dubai.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.