7 investimenti alternativi che tutti gli investitori dovrebbero conoscere

La scelta delle opportunità di investimento è in gran parte limitata. Al di fuori del mondo familiare costituito da azioni, obbligazioni, fondi negoziati in borsa e altri prodotti preconfezionati, c’è un intero universo di strumenti di investimento alternativi che tutti dovrebbero conoscere. 

Gli investimenti alternativi comprendono venture capital, private equity, hedge fund, fondi comuni di investimento immobiliare, materie prime così come beni reali – ad esempio i metalli preziosi, le monete rare, il vino e l’arte. Tali attività di solito hanno una bassa correlazione con azioni e obbligazioni, possono essere difficili da valutare, e sono generalmente meno liquidi rispetto agli investimenti tradizionali.

Con alcune eccezioni, gli investitori accreditati sono solo in parte in grado di investire direttamente nelle attività sopra descritte. Questa restrizione esiste perché molti gestori di fondi si affidano a privati ​​esenzioni registrazione collocamento che limitano la loro base di investitori per investitori sofisticati. Questi investimenti, tuttavia, stanno crescendo in popolarità tra gli investitori istituzionali, come ad esempio i fondi pensione e di dotazione stanno sempre più assegnando fondi per investimenti alternativi non appena si rendono conto dei benefici a lungo termine di questa classe di asset.

Mentre molti di questi tipi di investimento non sono ancora disponibili per gli investitori al dettaglio, molti di loro lo sono di già. Qui ci sono 7 comuni investimenti alternativi che tutte le persone intenzionate ad investire dovrebbero conoscere.

1. Private equity

blackstone-large

Si tratta di aziende private più che aziende pubbliche, e molti di loro si fondano sul capitale degli investitori. Il private equity è un termine ampio che comprende l’intero spettro degli investimenti sul mercato dei capitali privati, e diverse società di private equity sono specializzate in molteplici strategie di investimento. Le società di private equity tipicamente raccolgono fondi e prendono capitali da investitori sia non istituzionali che istituzionali. I fondi saranno poi utilizzati per posizionare partecipazioni in società private promettenti. Il capitale viene restituito agli investitori come evento di uscita, come una IPO o acquisizione dopo che l’azienda ha preso la commissione di gestione e le prestazioni. Come accennato, il private equity è termine generale che include l’investimento in start-up, il venture capital, e il finanziamento in tutte le fasi di sviluppo di una società.

2. Investimenti diretti in start-up e aziende private

garagestartup-large

Gli investitori possono investire direttamente in start-up e aziende private invece di investire in un fondo di private equity. Investire il capitale di avviamento direttamente in start-up è a volte indicato come angel investing. Questo ha un rischio elevato ed è una strategia ad alto rendimento per gli investitori, dal momento che molte start-up finiscono per fallire. Una società privata cercherà investitori attraverso un collocamento privato sulla base di una certa stima. Gli investitori al dettaglio possono partecipare ad alcune offerte a seconda del tipo di esenzione dalla registrazione su cui la società si basa. Le aziende cercano capitali di investimento per tutto il loro ciclo di vita, in modo che anche aziende più mature possono essere destinatarie degli investimenti.

3. Venture Capital

Questo è un sottoinsieme del private equity specializzato in investimenti in early-stage per le aziende in fase di crescita. Le imprese si specializzeranno in fase iniziale di investimento, nella raccolta di fondi da high net worth e dal capitale istituzionale e nel distribuirlo alle aziende in base a tappe, a seconda del settore, della geografia, e del finanziamento stesso. Questa fonte di capitale è molto importante per le start-up e le aziende in fase iniziale che non hanno accesso ai finanziamenti pubblici, dal momento che la maggior parte di loro non ha una lunga storia operativa o delle entrate. Il capitale di rischio è in genere una classe di asset a rischio, ma può produrre rendimenti fuori misura su un evento di successo. I primi investitori di venture capital che hanno investito in famose start-up, come Google, Facebook  e Twitter spesso hanno ottenuto ritorni significativi.

4. Real estate

vermontlandscape

Le real estate sono beni fisici o materiali che hanno un valore intrinseco, come quello immobiliare, il petrolio, le materie prime di metalli preziosi, e i terreni agricoli. Gli oggetti di lusso e da collezione rientrano in questa categoria, tra cui trova posto anche il vino, l’arte, i gioielli, le monete rare, e le carte di baseball. Gli investitori possono acquistare beni reali direttamente o investire con un fondo specializzato in beni reali, come i fondi di investimento in arte ArtVest Partners, per esempio.

5. Hedge funds

Sotto questa etichetta sono raggruppati i fondi di investimento che si formano per investire in una varietà di strategie e tipologie di attività. I gestori di fondi hedge raccolgono fondi e investono con una varietà di stili e strumenti finanziari. Alcune delle strategie di fondi più comuni comprendono prodotti azionari long-short, attività in difficoltà, l’arbitraggio e le macrotendenze. Gli hedge fund differiscono dai fondi di private equity e venture capital, in quanto investono in azioni pubbliche e in genere hanno una maggiore frequenza di rimborso e di liquidità, il che significa che gli investitori possono ottenere i loro soldi indietro più spesso.

6. Fondi di fondi

clicking and analysis  business financial report

Questi fondi di fondi sono veicoli di grandi dimensioni che formano fondi da investire in altri fondi di investimento alternativi. Gli investitori intrinsecamente guadagnano sulla diversificazione, investendo in più gestori, strategie o classi di attività.

7. Collocamento privato del debito 

Gli investimenti nel debito sono anche un grande mercato nello spazio degli investimenti alternativi. Simili al patrimonio netto, le obbligazioni a collocamento privato non sono emesse o quotate in borsa e non sono tenute ad essere valutate da un’agenzia di rating del credito. Vaglia cambiari o debito mezzanino sono spesso utilizzati per finanziare una società privata, dando agli investitori un flusso costante dai flussi di cassa.

Via | thestreet

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.