11 infallibili consigli per aumentare la produttività

Quando si parla di produttività, propria o altrui, l’unica cosa certa è tutti noi affrontiamo la stessa sfida: una giornata è fatta solo di 24 ore. Eppure alcune persone sembrano avere il doppio del tempo; hanno una straordinaria capacità di fare le cose, in meno tempo e magari anche meglio. Anche quando hanno a che fare con più progetti, raggiungono i loro obiettivi a colpo sicuro.

20150305183724-motivation-silhouette-stading-city-inspiration-shawdow-artsy

“Il tempo è davvero l’unico capitale che ogni essere umano ha, e l’unica cosa che non può permettersi di perdere” disse Thomas Edison una volta.
Tutti noi vogliamo ottenere di più dalla vita. Non c’è forse modo migliore per ottenere questo risultato che trovare il modo di fare di più con il tempo prezioso che si possiede?

E ‘una sensazione incredibile quando si lascia l’ufficio dopo una giornata estremamente produttiva. Certo, non tutte le giornate sono uguali, ma con il giusto approccio, si può fare in modo che questo capiti tutti i giorni. E secondo le persone più produttive del mondo, non si ha bisogno di lavorare più a lungo, si ha solo bisogno di lavorare meglio.

Le persone estremamente produttive sanno che seguire le giuste regole di produttività li rende molto più efficienti. Essi impiegano ogni minuto di ogni ora, senza fare alcun sforzo supplementare. Ecco quindi, direttamente dalle loro bocche, alcuni consigli da mettere in pratica a partire da subito.

1. Mai tornare due volte sulle stesse cose

Le persone molto produttive non hanno mai messo nulla in attesa, perché tornare sulle stesse cose due volte è un enorme perdita di tempo. Non mettete da parte una mail o una telefonata da affrontare in seguito. Appena qualcosa capita sotto la vostra attenzione interagite con essa, delegate o eliminatela.

2. Pianificate per il giorno successivo prima di lasciare l’ufficio

Le persone produttive finiscono ogni giorno pianificando il prossimo.Questa pratica porta due risultati: vi aiuta a rafforzare ciò che avete fatto oggi, e vi garantisce il fatto di avere una giornata produttiva anche domani. Ci vogliono solo pochi minuti ed è un ottimo modo per terminare la vostra giornata lavorativa.

3. Buttate giù i bocconi amari per primi

Buttare giù i bocconi amari è il miglior antidoto per non procrastinare, e la gente molto produttiva inizia ogni mattina con questo metodo. In altre parole, iniziate la vostra giornata dall’attività più temuta sulla vostra lista degli impegni prima di fare qualsiasi altra cosa. Dopo di che, sarete liberi di affrontare le cose che vi entusiasmano e vi ispirano.

4. Combattete la tirannia delle urgenze

La tirannia delle urgenze si riferisce alla tendenza di alcune piccole cose che devono essere fatte in un preciso momento per ottenere ciò che conta davvero. Questo crea un problema enorme, dal momento che azioni urgenti hanno spesso un impatto limitato.

Soccombendo alla tirannia delle urgenze, si possono trascorrere giorni, o addirittura settimane, senza toccare le cose importanti. Le persone produttive sono brave nel lavorare a macchia, così come si spengono gli incendi, e per tale motivo sono disposte a ignorare o a delegare le cose che, sebbene urgenti, si frappongono contro il loro slancio in avanti.

5. Tenete molto alla pianificazione durante le riunioni

Le riunioni sono la più grande perdita di tempo che ci sia. Le persone ultra-produttive sanno che un incontro si trascinerà per sempre se lo lasciano in sospeso. Questo pone un limite che motiva tutti ad essere più mirati ed efficaci. Lavorate con la pianificazione.

20150629194105-computer-ipad-business-multitask-relax-productivity
6. Imparate a dire di no

No è una parola potente che la gente ultra-produttiva non hanno paura di utilizzare. Quando è il momento di dire di no, evitano frasi come non credo o non sono certo. Dire di no a un nuovo impegno onora gli impegni esistenti e ti dà la possibilità di soddisfarli con successo. Una ricerca condotta presso l’Università della California, a San Francisco, mostra che è più difficile che saper dire di no, se si sta sperimentando in prima persona lo stress, la stanchezza e persino la depressione.

7. Non controllate sempre la posta elettronica

Le persone ultra-produttive non permettono alle centinaia di e-mail che ricevono di essere un’interruzione costante. Oltre al controllo della posta elettronica attraverso un programma che privilegia i messaggi in base al mittente, impostano avvisi per i loro più importanti fornitori e i loro migliori clienti, e rimandano il resto ad un momento di dedicato o ad una pausa da altro.  Alcune persone impostano una risposta automatica.

8. Non lavorate in multitasking

Le persone ultra-produttive sanno che il multitasking è un vero assassino della produttività. Una ricerca condotta presso la Stanford University conferma che il multitasking è meno produttivo del fare una sola cosa alla volta. I ricercatori hanno scoperto che le persone che sono regolarmente bombardati da diversi flussi di informazioni non possono prestare attenzione, ricordare informazioni o passare da un lavoro all’altro, così come coloro che invece compiono un compito alla volta.

Ma cosa succede se alcune persone hanno un dono speciale per il multitasking? I ricercatori di Stanford hanno confrontato gruppi di persone sulla base della loro tendenza a lavorare in multitasking. Essi hanno scoperto che il multitasking aumenta la performance solo di coloro che si convincono della bontà di questo sistema. Gli altri purtroppo no. Il multitasking riduce l’efficienza e le prestazioni perché il cervello umano può concentrarsi solo su una cosa alla volta. Quando si tenta di fare due cose contemporaneamente, il cervello non ha la capacità di eseguire entrambi i compiti con successo.

9. Pensate fuori dagli schemi

Non abbiate paura di pensare fuori dagli schemi quando è necessario. Date ad una persona di fiducia un numero da chiamare in caso di emergenza, e lasciate che la persona sia il vostro filtro. Tutto deve passare attraverso di essa, e tutto ciò che non può essere fatto così deve aspettare.Questa strategia è un modo per completare i progetti ad alta priorità.

10. Delegate 

Le persone ultra-produttive accettare il fatto di non essere le uniche persone intelligenti e di talento nella loro società o azienda. Si affidano alle altre persone per alcuni lavori in modo che possano concentrarsi sul loro proprio.

11. Mettere la tecnologia a lavorare per voi 

La tecnologia è spesso accusata di essere una distrazione, ma può anche aiutare a mettere a fuoco alcune cose. Le persone ultra-produttive mettono la tecnologia a lavorare per loro. Al di là dell’impostazione dei filtri nei loro account di posta elettronica in modo che i messaggi vengano ordinati sulla base di priorità, usano applicazioni che impostano contingenze sul proprio smartphone e avvisano l’utente quando succede qualcosa di importante. In questo modo, quando arriverà una e-mail dal vostro miglior cliente, lo saprete. Non c’è bisogno di controllare costantemente il telefono per gli aggiornamenti.

Via | entrepreneur

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.