Uomini che hanno difficoltà a esprimere i propri bisogni

La società di oggi non li aiuta. Sono diversi gli ostacoli culturali e religiosi che si presentano sul cammino di quegli uomini che hanno difficoltà a esprimere i propri bisogni.

Religione, cultura e società sono spesso un grosso ostacolo sul cammino degli uomini che avvicinano una donna e provano a impostare un rapporto sano e naturale. Capita, infatti, che l’uomo provi difficoltà a esprimere con chiarezza quali sono i bisogni che deve soddisfare.

 

Il fatto stesso di avvicinare una donna provoca spesso un senso di vergogna. Molti uomini finiscono col riuscire a non esprimersi per pudore circa i loro bisogni di maschi, e la società non fa nulla per evitare che ciò accada. Questioni di apertura mentale, insomma.

 

Le limitazioni imposte tacitamente ed esplicitamente dalla società, nonché da religione e etica, rendono gli approcci di due tipi:

 

– troppo deboli: secondo le convinzioni trasmesse si sta chiedendo qualcosa di cui ci si dovrebbe vergognare.

 

– volgari: c’è chi cerca di far tacere dentro di sé questi condizionamenti trasmessi, che comunque ci sono, e provano a ottenere l’attenzione delle donne con modi rozzi, i quali servono proprio a coprire le insicurezze di base.

 

Ecco perchè le donne si lamentano del fatto che o non vengono avvicinate dai maschi, o che vengono avvicinate da personaggi rozzi e maleducati. Quindi anche in questo caso c’è tutto un dialogo interiore e di pensieri che si sono formati a causa dei condizionamenti errati e che è necessario sostituire.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.